CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, tagli ai trasporti: il gruppo Pd pressa la Giunta per ridurli, Usb attacca

Terni Politica

Terni, tagli ai trasporti: il gruppo Pd pressa la Giunta per ridurli, Usb attacca

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Ormai tra le tante, nota particolarmente dolente di questa fase dell’amministrazione comunale è rappresentata dal taglio al trasporto pubblico locale.

Gruppo Pd Persino il gruppo consiliare del Pd a palazzo Spada continua a fare pressione sulla Giunta affinché tenti di limare e ridurre ancora i “risparmi” in tale direzione: “Sul trasporto pubblico locale il gruppo consigliare del Partito Democratico è consapevole che l’amministrazione comunale debba far fronte a disponibilità economiche limitate. Siamo inoltre consapevoli che la riduzione dell’impegno economico creerebbe minor disagio se spalmata su un intero anno, piuttosto che soltanto nella parte finale. Per questi motivi chiediamo alla Giunta comunale, come già si sta adoperando a fare attraverso un confronto con gli organi consigliari e con le sigle sindacali e il gestore, di continuare ad impegnarsi per individuare una soluzione condivisa che non penalizzi i cittadini e che consenta di adottare in via definitiva il percorso per la definizione del piano urbano della mobilità”.

Usb Polemica e all’attacco di istituzioni e sigle sindacali confederali l’Unione sindacale di base di Terni: “Leggiamo con sdegno e preoccupazione le motivazioni che hanno portato l’amministrazione comunale ternana al taglio di 300 mila euro (a quanto pare, nel frattempo ridotti a 150 mila, ndr) ai trasporti pubblici e per disabili, nel silenzio assordante dei sindacati che hanno di fatto avallato la scelta. Ci chiediamo come siano state pensate le politiche ambientali di questa amministrazione, se, per far fronte alle necessità del piano di riequilibrio finanziario, si tagliano i fondi per la mobilità ma, soprattutto, dove sia finita quella sensibilità che dovrebbe essere propria di una giunta che si professa appartenere alla sinistra, se tali tagli toccano il diritto alla mobilità delle persone più svantaggiate. Eppure il sindaco era stato chiaro su questo aspetto, ed invece dobbiamo denunciare l’ennesima scelta che sta scientemente riducendo lo stato sociale a carico del Comune”.

 

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere