CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, studentesse dell’Artistico disegnano il volto di Europa. E ci sono delle ‘sorprese’

Cronaca e Attualità Terni Extra

Terni, studentesse dell’Artistico disegnano il volto di Europa. E ci sono delle ‘sorprese’

Andrea Giuli
Condividi

L'opera "Il volto di Europa"

TERNI – L’Europa ha un volto: un volto di donna, composto da nove tele di diverse dimensioni, formato da un collage di ritratti fotografici di cittadini ternani legati a persone che hanno deciso di vivere in altri Paesi europei.
E’ la nuova opera intitolata “Il volto d’Europa, ritratto di un popolo” che da mercoledì è visibile nella sala del caffè letterario della biblioteca comunale (al pian terreno) e che è stata realizzata – nell’ambito di una iniziativa voluta dal Centro Europe Direct Terni e da Bct – da un gruppo di studentesse del liceo artistico Metelli, coordinato da Andrea Deangelis.
“Contorna il volto – spiega Andrea Deangelis che ha coordinato il lavoro- una folta capigliatura blu, il colore della bandiera europea e del Mar Mediterraneo, le cui acque sono state attraversate da Europa, la principessa fenicia del mito, per fondare la civiltà cretese considerata la prima vera cultura europea. E ancora oggi, ogni giorno, in tanti si affidano a quel Mare Nostrum, prendendo il largo nella speranza di trovare tranquillità e benessere. Alcune stelle, infine, brillanti e multicolori, formate dalle bandiere dei paesi UE, coronano questo volto, un viso bello e deciso, dai tratti in continuo mutamento”.
L’opera, collage acrilico su tela, sarà visibile durante gli orari di apertura della Bct. I cittadini che hanno partecipato all’iniziativa, mettendo a disposizione le proprie foto di famiglia, potranno riconoscerle all’interno dell’opera. L’immagine sarà utilizzata per le campagne di comunicazione di Europe Direct, in collaborazione con la rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere