CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni stelle d’oro Coni. Annunci e frecciate sul palazzetto

Terni Sport Altri Narni Orvieto Amelia

Terni stelle d’oro Coni. Annunci e frecciate sul palazzetto

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Passerella per i migliori sportivi dell’anno nella provincia di Terni. A Palazzo Gazzoli è andata in scena la consegna delle stelle d’oro e degli altri premi al merito sportivo e al valore atletico per gli atleti che si sono particolarmente distinti nell’anno solare. Si tratta dello stesso riconoscimento consegnato prima di Natale a Perugia per gli atleti del capoluogo di regione.

“ E’ un momento importante – ha spiegato il delegato provinciale del Coni Stefano Lupi – nel quale la comunità ternana esprime tutto il suo valore. Lo sport costituisce una delle eccellenze della nostra città. L’impegno è quello di mantenere un patrimonio di atleti, tecnici e dirigenti volto alla promozione di valori sportivi e sociali, propri di una società sana”.

Fra i nomi che sono stati insigniti dei riconoscimenti anche Riccardo Giubilei, ex consigliere comunale e presidente regionale della Federazione Triathlon (la figlia Beatrice premiata come Atleta dell’anno) e l’ostacolista Leonardo Capotosti.

Il Palasport della contesa. Nel tracciare il bilancio del quadriennio, Lupi ha ricordato i successi degli atleti ternani, in testa il nuotatore paralimpico Riccardo Menciotti e la necessitá per la cittá di Terni di avere un palasport. E nel sottolineare il progetto avviato col Comune non ha mancato di tirare una stilettata ad alcune societá ternane (soprattutto una, con ogni probabilità,  che aveva lasciato intendere di volere un diritto di prelazione sull’uso, quando non l’esclusiva) che vogliono appropriarsi del progetto: “Il palasport deve essere la casa di tutti gli sport ternani e il rossoverde è il colore di tutta la cittá e non solo di qualcuno”. Destinatario  a cui saranno senz’altro fischiate le orecchie. Poi il sindaco annuncia: ” A breve il bando per il progetto”. L’urgenza del Palasport è stata ribadita anche dal presidente del Coni Regionale Ignozza che poi ha annunciato che il prossimo 30 novembre il numero uno del Coni nazionale Giovanni Malagò visiterà Norcia. Sempre da lui l’altro annuncio: “L’assessore mi ha chiesto di portare qualche evento nella zona del cratere del terremoto ed entro maggio sarà fatto, porteremo una manifestazione internazionale che riguarderà il mondo giovanile”.

basileBasile risponde a  “un tale signor Lupi”. Evidentemente riconosciutosi parte in causa, il dg della Ternana Femminile Damiano Basile risponde su facebook rivolgendosi al presidente del Coni ternano chiamandolo “un tale signor Lupi”: “mi hanno segnalato una dichiarazione di un tale Signor Lupi del Coni che ha non meglio specificatamente attaccato la società Ternana Calcio Femminile e i suoi tifosi. Senza entrare nel merito della diatriba sul Pala Sport (riportiamo fedelmente ndr), visto che ci sono e ci saranno le sedi opportune per continuare a discutere come portare avanti il progetto, posso solo affermare da dirigente sportivo che a volte si farebbe bene a concentrarsi di più sul proprio lavoro che alle parole da pronunciare contro qualcun’altro. E a tal proposito vorrei ricordare che una nostra squadra di categoria giovanile ha partecipato a settembre al Trofeo Coni ottenendo ottimi risultati contro Hellas Verona, Inter, AS Roma e tante altre realtà professionistiche. Nella gara contro il Genoa una nostra ragazza di soli 12 anni si è rotta un braccio in uno scontro di gioco ed è stata operata. Al di là che già all’epoca ci fu una cattiva organizzazione a livello di assistenza sanitaria, forse non era il caso che il Signor Lupi si ricordasse di invitare la piccola ferella alla manifestazione di ieri e donargli un ricordo al merito invece di pensare a stupide e inutili dichiarazioni? Lo sport di tutti, non solo dei vostri affari”.

LEGGI ANCHE: CONI PERUGIA E CIP UMBRIA, FESTE DI FINE ANNO

Nel corso dell’evento, anche il Comune ha consegnato dei propri riconoscimenti. Fra tutti, anche quello assegnato alla selezione regionale di calcio dei giornalisti  Ussi Umbria guidati dal ct Luca Pisinicca che lo scorso dicembre ha conquistato per la seconda volta il titolo di Campione d’Italia nel Memorial Alberto D’Aguanno, il campionato nazionale di categoria. Presenti il presidente dell’Ussi Umbria Giorgio Palenga, il segretario Emanuele Lombardini e una rappresentanza della squadra (il team manager Stefano Giommini e i giocatori Luca Comodi e Andrea Checcarelli).

LEGGI ANCHE: USSI UMBRIA CAMPIONE D’ITALIA

L’elenco dei premiati del Coni: 

STELLE D’ARGENTO AL MERITO SPORTIVO
Mauro Esposito (ufficio scolastico regionale), Carlo Pezzanera (Fin), Andrea Strinati (Fitet)

STELLE DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO
Marcello Animobono (Fmi), Renzo Boccali (Figc), Carla Carnevali (Endas), Roberto De Ascentiis (FiRaft), Mauro De Nicola (Fipsas), Riccardo Giubilei (Fitri), Luciano Proiett (Filjlkam), Stefano Rumori, Francesco Tiberi (Fis)

PALME D’ARGENTO AL MERITO TECNICO
Marco Peciarolo (Cip)

MEDAGLIE D’ARGENTO AL VALORE ATLETICO
Massimo Grassi (Fidal)

MEDAGLIE DI BRONZO AL VALORE ATLETICO
Irene Bizzarri (Fick), Leonardo Capotosti (Fidal), Ilaria Giunchiglia (Fidts), Victoria Presti (Fick)

RICONOSCIMENTI CONI UMBRIA
“Atleta dell’anno” Beatrice Giubilei (Fitri)
“Dirigente dell’anno” Luciano Papini (Figc)
“Tecnico dell’anno” Giorgio Manzoni (Fick)
“Volontario dell’anno” Stefano Sebastiani (Fitav)

PREMI FAIR PLAY
Emilio Giacchetti (per l’organizzazione di eventi), Cristiano Leonardi (equitazione)

AMBASCIATORI DELLO SPORT:
Terni Rugby

Premiati del Comune

Ivano Mari (per le 1000 radiocronache), Irina Falcinelli (in onore di Amleto), Gabriele Scorsolini (il sedicenne che ha tentato la scalata dell’Everest),Roberta Porrazzini (Triathlon), Fabrizio e Anita Pazzaglia (Karate), Ussi Umbria (per il secondo Scudetto di fila)

 

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere