CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, stava per sposare ragazza appena maggiorenne e regolarizzarsi: spacciatore rimpatriato

Cronaca e Attualità Terni Extra

Terni, stava per sposare ragazza appena maggiorenne e regolarizzarsi: spacciatore rimpatriato

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Prosegue incessante l’azione di prevenzione e contrasto della degli uomini della Polizia di Stato della Questura di Terni  all’immigrazione irregolare che in città alimenta il serbatoio della manovalanza criminale a basso costo.

Matrimonio galeotto I controlli nel corso della giornata di giovedì hanno consentito agli uomini della Digos di intercettare un 30enne di nazionalità tunisina che, per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale, era in procinto di sposarsi con una giovanissima ternana, poco più che maggiorenne. L’uomo, con molteplici pregiudizi di polizia e particolarmente attivo nel mondo dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato quindi accompagnato negli uffici della Questura e dopo aver espletato tutte le procedure necessarie, tramite l’Ufficio Immigrazione, è stato condotto in un centro di identificazione ed espulsione del Sud Italia per essere poi rimpatriato nel suo paese di provenienza. Viaggio che il tunisino aveva già fatto all’inizio dell’anno, dopo che sempre gli uomini della Questura ternana lo avevano intercettato e messo a disposizione di un Cie dal quale, dopo aver simulato un malessere ed essersi fatto accompagnare in ospedale, era fuggito, tornando però a proseguire i suoi “affari” nella città umbra.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo