CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, stabile in ristrutturazione come bivacco notturno, tre giovani nei guai

Cronaca e Attualità Terni Extra

Terni, stabile in ristrutturazione come bivacco notturno, tre giovani nei guai

Redazione
Condividi

TERNi -Un blitz congiunto di Carabinieri e Polizia ha sgomberato stamattina uno stabile in via di ristrutturazione in via Tre Venezie che da alcuni giorni era diventato bivacco notturno per alcuni stranieri, segnalato alle forze dell’ordine da alcuni cittadini.

Sotto la direzione del dirigente della squadra Mobile Davide Caldarozzi sono stati raggiunti e fermati un egiziano di 17 anni, un suo connazionale di 18 anni e un magrebino clandestino. I tre avevano provato prima a barricarsi nella casa ponendo dei paletti dietro la porta di ingresso, successivamente hanno provato a darsi alla fuga lungo la ferrovia saltando da una finestra al primo piano.

Inseguiti e bloccati sono stati tutti accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti da cui è emerso che il minore già collocato in una comunità per minori di Montecastrilli era fuggito da un’altra comunità in provincia di Latina dove era stato trasferito da pochi giorni. Per tale motivo è stato riaffidato agli operatori della Comunità.

Il cittadino egiziano è invece risultato già noto alle forze dell’ordine: già arrestato per rissa aggravata lo scorso 29 giugno, aveva il divieto di dimora a Terni, più volte però violato. Il magrebino, classe 1995 non aveva invece adempiuto a diversi decreti di espulsione dal territorio nazionale, emessi da varie questure, ultima quella di Terni lo scorso giugno.

Al termine degli accertamenti è stato denunciato e nuovamente espulso con accompagnamento coattivo presso il Centro di Permanenza e Rimpatrio di Brindisi. L’abitazione che era stata ridotta in pessime condizioni igienico sanitarie è stata chiusa dal proprietario che in attesa degli interventi di manutenzione provvederà a murare la porta d’ingresso e le finestre per evitare nuove illecite intrusioni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere