CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, si spaccia per poliziotto e controlla locali pubblici: denunciato

Cronaca e Attualità Terni

Terni, si spaccia per poliziotto e controlla locali pubblici: denunciato

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Doppia operazione della Polizia di Terni, sempre all’interno dei pubblici esercizi. Nella prima di queste è stato fermato un ternano di 35 anni, dipendente pubblico, che spacciandosi per agente della Polizia di stato, mostrava un tesserino ed effettuava controlli amministrativi, simulando anche telefonate a funzionari della Questura per ragguagliarli sull’andamento del controllo.

Le indagini, coordinate dal sostituto commissario Annamaria Mancini hanno portato all’identificazione dell’uomo che è stato denunciato per  millantato credito, usurpazione di titoli e funzioni, uso illecito di segni o distintivi. Proprio il distintivo usato per qualificarsi gli è stato trovato a casa durante una perquisizione disposta dal pm Raffaele Iannella.

Furto al supermercato. La Squadra Volante ha invece denunciato un giovane tossicodipendente per furto aggravato. Il giovane è entrato alla Coop i via Gramsci e dopo aver prelevato un paio di scarpe griffate del valore di 180 euro   le ha occultate sotto al giubbotto. Lo ha tradito l’allarme, che si è attivato mentre cercava di superare le barriere antitaccheggio. Così è stato subito accompagnato in Questura e denunciato.

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere