CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, si innamora della collega, lei lo rifiuta e lui la perseguita: denunciato

Cronaca e Attualità Terni

Terni, si innamora della collega, lei lo rifiuta e lui la perseguita: denunciato

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Non ne voleva proprio sapere di smettere di frequentare la collega di lavoro, della quale si era invaghito e che dopo la prima ed unica uscita, aveva detto no alla possibilità di proseguire la relazione. Così un ternano di 35 anni si è trasformato in stalker nei confronti della donna: controllo degli spostamenti, appostamenti sotto la sua abitazione, pedinamenti anche fuori provincia e addirittura pubblicazione sui social network di fotografie che li ritraevano insieme in ambito lavorativo per far credere pubblicamente che fossero fidanzati.

Inoltre, le inviava continui messaggi, screditandola con conoscenti comuni, fino ad arrivare a scenate di gelosia anche pubbliche, piene di insulti. La donna ha segnalato la cosa alla Squadra Volante della Polizia che lo ha rintracciato e denunciato alla Procura della Repubblica per atti persecutori. Stessa sorte per un altro stalker, un ternano di origine romana di 54 anni  che, nonostante l’interruzione della convivenza con la ex compagna avvenuta 3 anni prima, continuava ad insultarla e percuoterla, cogliendo ogni minimo pretesto.

Controlli sull’immigrazione. Sempre la Volante ha effettuato alcuni controlli sul fronte dell’immigrazione. In una prima operazione ha rintracciato un cittadino dominicano di 35 anni che si trovava in giro per il centro unitamente ad altri suoi connazionali. L’uomo ha dichiarato di essere privo di documenti fornendo le generalità di un suo connazionale regolare: ad un controllo il centramericano è risultato già essere stato espulso. Pertanto è stato denunciato per false attestazioni sull’identità rese a Pubblico Ufficiale e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per un nuovo provvedimento di espulsione.

Nell’altra operazione, la Volante ha fermato un italiano di origine marocchina di 26 anni, controllato ed allontanato con foglio di via per il rimpatrio solo 6 giorni fa mentre bivaccava in uno stabile abbandonato nei pressi della stazione. L’uomo è stato accompagnato in Questura e denunciato per la violazione della misura di prevenzione.

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere