CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, Piccinini: “Provincia acceleri per riapertura di Villalago”

Cronaca e Attualità Terni

Terni, Piccinini: “Provincia acceleri per riapertura di Villalago”

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Nuova vita per il parco di Villalago, una delle aree verdi alla periferia della città, del quale si attende la riapertura, una struttura che per molti anni, oltre ad essere il ritrovo domenicale di tante famiglie è stata anche sede di eventi. La chiede in una interpellanza al presidente della provincia Giampiero Lattanzi, presentata nella sua veste di consigliere provinciale, l’esponente del Pd Sandro Piccinini: “A Villalago- ricorda Piccinini – furono ospitate anche tante edizioni di quella Umbria Jazz che si appresta a tornare a Terni e proprio lì trent’anni fa il compianto Alberto Provantini nel salone della villa spiegò il senso di una scelta ha dato tanto lustro al nostro territorio”.

Lavori, poi tutto fermo. Poi l’interpellanza vera e propria: “Il Parco di Villalago- scrive – la sua villa, il suo teatro sono stati per anni il fiore all’occhiello della nostra regione e della nostra terra, un punto di riferimento per migliaia di cittadini che vi hanno trascorso il loro tempo libero, ma anche sede di importanti istituti, attività ricettiva e di ristorazione e con il suo splendido teatro all’aperto punto di riferimento per coloro che seguono la musica il teatro e tante altre attività culturali. Giusto un anno fa la società Delta ha  firmato il contratto di gestione della residenza d’epoca, per rilanciare tutto il complesso a fini turistici, per il tempo libero e lo scorso anno il parco è stato riaperto in parte a Ferragosto, sono stati anche effettuati dei lavori di manutenzione importanti, le potature e la pulizia generale, la stessa villa è  stata riaperta al pubblico, lasciando intravedere la speranza concreta che il 2017 sarebbe stato ‘l’anno del rilancio. Ma adesso tutto sembra fermo, vanificando ciò che è stato fatto, chiedo che sia verificato se la società sta rispettando la convenzione e con quali tempi è prevista la riapertura del parco, della villa, delle scuderie, del teatro all’aperto e se la Provincia è a conoscenza di questa fase di stallo e cosa intende fare”.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere