venerdì 18 Giugno 2021 - 23:31
31.9 C
Rome

Terni piange l’ex assessore alla Cultura, è morto Giorgio Armillei

Colto da un malore nella sua abitazione, aveva 62 anni. Cordoglio nel mondo della politica e dell’associazionismo

TERNI – E’ morto sabato mattina, colto da un malore improvviso, Giorgio Armillei, ex assessore alla Cultura nella seconda giunta Di Girolamo e già vice presidente dell’Azione Cattolica Diocesana. Armillei aveva 62 anni, lascia moglie e figlio. Armillei è deceduto  nella sua abitazione a Terni, a causa di un malore improvviso. Era funzionario del Comune e si occupava in particolare il settore della scuola. A piangerlo non è solo la Terni politica ma anche quella civile.

Le esequie saranno celebrate lunedì 7 giugno alle ore 10.30 nella chiesa di San Francesco in Terni.

Le reazioni  

Il Comune. Commozione e costernazione sono i sentimenti espressi dal sindaco Leonardo Latini rispetto alla notizia dell’improvvisa scomparsa di Giorgio Armillei. “Con lui la città di Terni perde un ricercatore e uno studioso che ha elaborato idee e contenuti sempre interessanti per il futuro del nostro territorio, spesso motivo di confronto e di riflessione per tutti. Giorgio Armillei è stato una persona di grande stile, valore e profondità e lo ricorderemo sempre per il suo impegno pubblico nella cultura, anche da assessore comunale, oltre che per le sue capacità professionali e per i suoi modi garbati”.

Al ricordo di Giorgio Armillei si associa anche l’assessore alla scuola Cinzia Fabrizi a nome della direzione istruzione, settore nel quale Giorgio Armillei lavorava in questo ultimo periodo, e della sua dirigente. “Siamo anche noi sconvolti e addolorati da questa notizia giunta in maniera così improvvisa e ci uniamo al sindaco nel ricordo di Giorgio Armillei e nel rivolgere le più sentite condoglianze alla sua famiglia”.

Il Pd “Esprimiamo profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia – scrivono in una nota Francesco Filipponi, capogruppo del Pd in consiglio comunale a Terni, e Fabio Paparelli, consigliere regionale del Pd – per la prematura scomparsa di Giorgio Armillei. Giorgio lascia un vuoto incolmabile non solo nei suoi cari ma anche nella nostra città, dove ha ricoperto il ruolo di amministratore e di grande animatore culturale. Encomiabile anche nel lavoro di funzionario al comune di Terni, svolto con passione e competenza. Prezioso il contributo che ha fornito al dibattito quotidiano cittadino e con le iniziative culturali e sociali dell’azione cattolica. Il partito Democratico a cui Giorgio ha creduto, pur non facendo mai mancare la sua voce critica, lo piange e ne terrà vivo il ricordo». «Increduli esprimiamo il nostro cordoglio per la scomparsa prematura e inaspettata di Armillei. Funzionario alla Cultura del Comune, assessore nella seconda giunta Di Girolamo è stato amico di tutti noi, un lavoratore competente, un uomo sensibile e di cultura e un credente sincero. Alla sua famiglia e a tutti i suoi cari vanno le condoglianze del Partito Democratico di Terni”.

FdI. Il presidente provinciale di Fratelli d’Italia, Paolo Alunni Pistoli, scrive: “La comunità di Fratelli d’Italia esprime profondo cordoglio per la perdita di Giorgio Armillei. Uomo di grande spessore e infaticabile animatore del dibattito cittadino già assessore alla cultura del Comune di Terni . Uomo proveniente dal mondo cattolico capace di interloquire con chiunque avesse a cuore le sorti della città. Anche da posizioni politiche alquanto distanti, Fratelli d’Italia non può non riconoscere la sua capacità di dialettica e la sua velata critica nei confronti di apparati di partito con cui spesso si è trovato in difficolta proprio per la sua saggezza e libertà di pensiero.

Giuli “Una notizia terribile. Un mio amico di vecchia data – dichiara l’assessore alla Cultura, Andrea Giuli – assessore alla cultura pochi anni fa, valente funzionario comunale, intellettuale cattolico acuto e onesto, ci ha lasciati improvvisamente. Era anche un estimatore del mio lavoro di organizzatore culturale e di quello poetico. Da angolazioni sostanzialmente diverse discettavamo che era un piacere, fino a qualche tempo fa. Arrivederci Giorgio, veramente tanta tristezza. E dolore”.

Diocesi. Il vescovo Giuseppe Piemontese e la comunità diocesana di Terni-Narni-Amelia sono in lutto per la prematura scomparsa di Giorgio Armillei, collaboratore sempre presente ed attivo, che in questi anni ha contribuito con la sua competenza e disponibilità alla crescita sociale e religiosa della comunità, sia come membro dell’Azione Cattolica diocesana di cui era vicepresidente del settore adulti, sia negli organismi di partecipazione diocesani, dove ha svolto l’incarico di segretario del Consiglio Pastorale diocesano, membro dell’equipe consultiva della commissione per i problemi sociali e del lavoro, giustizia e pace. “Un uomo sempre pronto al confronto e al dialogo, dai modi pacati e riflessivi, è stato guida di molti dibattiti e incontri di discernimento in diocesi e animatore di iniziative culturali e sociali nella chiesa locale. È stato uno dei collaboratori principali del convegno promosso dalla diocesi nel 2008 ‘Una responsabilità comune per il futuro della città’ e curatore della pubblicazione degli atti dello stesso convegno. Nel 2010 ha curato la successiva pubblicazione “Poliarchia e bene comune. Chiesa, economia e politica per la crescita dell’Umbria”, insieme a Silvia Angeletti edito dall’editrice Il Mulino, che ripercorre, da diverse prospettive disciplinari i tratti essenziali del modello Umbria e ne confrontano le caratteristiche e gli esiti con le istanze del bene comune. Esprimiamo vicinanza e affetto alla famiglia, in particolare alla consorte Donatella e al figlio Francesco. La condivisione della fede nel Signore Gesù, morto e risorto, che ci ha uniti durante la sua vita, ci sia ora di conforto e consolazione nel momento decisivo della morte. La preghiera di suffragio – conclude la nota – sia il filo che ci tiene legati al caro Giorgio ed esprime la nostra gratitudine al Signore per il dono della sua persona, che continuerà ad arricchirci nel segno dell’amicizia e dell’affetto”.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi