CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, per Foconi ‘la Cina è vicina’: il fiorettista cerca il bis ai Campionati Mondiali

Terni Sport Altri

Terni, per Foconi ‘la Cina è vicina’: il fiorettista cerca il bis ai Campionati Mondiali

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Dopo l’argento a squadre agli Europei Indoor di Novi Sad e l’oro l’anno scorso ai Mondiali di Lipsia, sempre a squadre, Alessio Foconi è pronto per cercare il bis a Wuxi, in Cina, dal 19 al 27 luglio prossimi. Il fiorettista ternano, secondo nel ranking mondiale, attualmente all’Aeronautica ma cresciuto nel circolo scherma Terni sarà consigliato a bordo pedana dal maestro Filippo Romagnoli, sempre più apprezzato e stimato nel giro della Nazionale, lui che è stato a sua volta Azzurro di spada e vincitore di una gara in Coppa del Mondo, prima di formarsi come Maestro in tutte le specialità ma soprattutto nel fioretto grazie agli insegnamenti di Giulio Tomassini.

L’appuntamento di Wuxi chiude di fatto la stagione, ma per il Circolo Scherma Terni non sarà certo un’estate di riposo. Prosegue incessante il lavoro in vista degli Europei di Scherma Paralimpici che si terranno proprio a Terni dal 17 al 23 settembre. Quasi terminate le iscrizioni, poche nazioni ormai mancano all’appello. Previsti a Terni circa 250 atleti tra i più forti del panorama europeo. Tra addetti ai lavori, staff, familiari al seguito e pubblico, sarà un evento in grado di mobilitare almeno 10.000 presenze in città lungo l’arco dell’intera settimana. Ma soprattutto Terni sarà in quei giorni sotto i riflettori mondiali visto che si terrà la prima riunione dell’International Wheelchair & Amputee Sports Federation, l’organizzazione mondiale degli sport paralimpici. All’ordine del giorno la discussione sulla riunificazione degli appuntamenti olimpici e paralimpici negli eventi internazionali. In questo senso la scherma ha aperto la strada già ai recenti Campionati Italiani di Milano, dove le gare olimpiche e paralimpiche si sono tenute praticamente in contemporanea.

La cerimonia d’inaugurazione si dovrebbe tenere in piazza il 17 settembre alla presenza di istituzioni, nazioni partecipanti, capi delegazione, personaggi celebri del mondo dello sport e dello spettacolo. Si sono già rese disponibili eccellenze del territorio come l’Ente Corsa all’Anello di Narni, gli sbandieratori, i tamburini e gli arcieri per arricchire lo spettacolo che si riproporrà anche alla cena di gala in calendario invece il 22 settembre.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere