CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, nel bando per la Cupola del basket si assegna l’utilizzo ‘per il campo di calcio’

Cronaca e Attualità Terni

Terni, nel bando per la Cupola del basket si assegna l’utilizzo ‘per il campo di calcio’

Redazione
Condividi

TERNI – Non c’è pace per gli impianti sportivi della Provincia. L’annus horribilis 2019 è alle spalle, ma il 2020 rischia di aprirsi nella stessa maniera. E’ di questa mattina la notizia, pubblicata dal Corriere dell’Umbria, della denuncia da parte di una delle società che si sono unite per partecipare al bando appena indetto per la gestione della ‘Cupola’ di viale Trieste, impianto per pallacanestro, pallavolo e pallamano.

Gestione La specifica sportiva è d’obbligo, perchè secondo quanto riferisce Francesco Ciommei, presidente dell’Interamna Basket, il bando della Provincia – incredibile ma vero – è per la gestione ‘di un impianto di calcio’. “Piano di utilizzo del campo di calcio, schema della convenzione per la concessione del campo di calcio”, si legge nel bando. Un errore che rischia di far saltare tutto, per un bando atteso da sei mesi e reso pubblico solo nei giorni scorsi, con scadenza l’11 febbraio.

“Stiamo parlando di un atto pubblico, dunque impugnabile in qualunque momento per un errore così marchiano”, dice Ciommei. Maledetto copia-incolla, verrebbe da dire. Un bando fatto probabilmente sulla base di quello per il Sabotino, nel quale però non è stato modificato il tipo di impianto sportivo. Ora si tratta di capire se sarà sufficiente una errata corrige o meno. Nel frattempo, la storica ‘Cupola’ è chiusa da otto mesi. E Terni di fatto, non ha più un campo di pallacanestro, visto che la Virtus è dovuta emigrare ad Acquasparta.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere