CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, nasce il comitato civico per la riapertura ed il rilancio del Teatro Verdi

Cronaca e Attualità Terni Extra

Terni, nasce il comitato civico per la riapertura ed il rilancio del Teatro Verdi

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Nasce un comitato di cittadini per il controllo delle attività e delle procedure per il rilancio e la ristrutturazione del Teatro Verdi. Presidente è stato nominato Roberto Coarelli

“Il Comitato- spiega una nota – si è costituito in modo spontaneo, su iniziativa di alcuni cittadini ternani,  consapevoli del legame della città al suo teatro e animati dalla volontà di contribuire a restituire alla città il suo tempio della cultura, con il fine di facilitare le operazioni di ristrutturazione dello storico Teatro cittadino. Avrà quindi la funzione di promuovere la riapertura del teatro cittadino inteso come patrimonio di tutta la città e di tutta la sua cittadinanza e quindi, a tutti gli effetti, opera pubblica”.

Rilancio. “Il comitato – proseguono i componenti – farà riferimento al progetto che meglio risponda alla necessità di contemperare la sintesi tra antico e moderno, fra tradizione e funzionalità, tra sana economia e qualità del prodotto, con grande attenzione alla sostenibilità futura dell’opera pubblica che dovrebbe costituire volano di sviluppo per la comunità tutta. Pertanto  si pone come organo di mediazione, condivisione, consultazione, ascolto, sostegno tra tutti gli attori sociali che in qualche modo possono contribuire alla sua rinascita, senza vincoli o limitazioni di qualsivoglia natura ma solo rispondendo alla esigenza di restituire alla Città di Terni uno dei luoghi di espressione della vita culturale e sociale della comunità cittadina”.

Nelle intenzioni del comitato c’è la volonta di  coinvolgere inizialmente i soggetti istituzionali, gli attori sociali privilegiati, i soggetti facilitatori, tutte le persone che possano agire come testimonial nei confronti dell’obiettivo che si è posto, “perchè – concludono- una città senza teatro è una città senza anima”.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere