domenica 28 Novembre 2021 - 19:01
6.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Terni, muore per overdose a Stroncone: fermato il presunto pusher

Il giovane è stato identificato e rintracciato a seguito di una rapida indagine dei militari

TERNI – Un provvedimento di fermo di polizia giudiziaria è stato eseguito dai carabinieri di Terni nei confronti di un tunisino di 24 anni ritenuto responsabile della cessione di droga ad un cinquantaquattrenne di Stroncone, trovato morto nella prima mattinata di venerdì a causa, secondo gli investigatori, di un’overdose. Il giovane è stato identificato e rintracciato a seguito di una rapida indagine dei militari della sezione operativa del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Terni.

La moglie

E’ stata la moglie del cinquantaquattrenne, poco dopo le 8, a dare l’allarme al 112, riferendo che il marito giaceva esanime nel loro letto. Giunti sul posto, i sanitari del 118 non hanno potuto che constatare il decesso dell’uomo, assuntore di stupefacenti, presumibilmente avvenuto qualche ore prima. Sul luogo sono giunti anche i militari della stazione di Stroncone, che nell’abitazione hanno trovato evidenti tracce di uso di stupefacenti, in particolare di cocaina, oltre ad un bilancino di precisione.

La rubrica della vittima

Grazie alla rubrica della vittima si è quindi risaliti a due amici dell’uomo, che hanno poi riferito di aver effettivamente acquistato la sera prima in via Narni, a Terni, in compagnia del cinquantaquatrenne, diverse dosi di eroina e cocaina dal magrebino. Questi, una volta identificato, è stato rintracciato nel primo pomeriggio di ieri in via Marco Claudio, nel centro città, alla guida di un motorino risultato rubato.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi