CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, messa in suffragio di Mussolini: manifesti nel giorno della Liberazione

Cronaca e Attualità Terni

Terni, messa in suffragio di Mussolini: manifesti nel giorno della Liberazione

Redazione
Condividi

TERNI – Un manifesto funebre, come tanti che vengono affissi in ricordo di persone scomparse nell’anniversario della morte. Il problema è che il defunto è Benito Mussolini. Manifesti sono comparsi in città nella giornata di ieri, festa della Liberazione, per annunciare la celebrazione di una messa in suffragio del dittatore, uomo simbolo del fascismo. Il manifesti, con tanti di timbro del Comune, riporta la data e l’orario, il 27 aprile alle 18, non la chiesa, probabilmente per evitare problemi di ordine pubblico, anche se da quanto emerge non sarebbe in periferia.

La messa in suffragio di Benito Mussolini nel giorno della morte (che però è il 28, mentre la funzione si svolgerà un giorno prima) e di tutti i caduti della Repubblica di Salò è stata promossa dai reduci della Repubblica Sociale. Va detto che non si tratta di una iniziativa nuova perchè già da diversi anni viene organizzato questo evento, ma  non è un fatto secondario che  avvenga nello stesso anno in cui sono tornati alla ribalta i nostalgici della Rsi, che alcuni mesi fa avevano incontrato il sindaco Latini.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere