CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, mazzata sulla vendita di ortofrutticoli: 111 giornate di sospensione per due attività

Cronaca e Attualità

Terni, mazzata sulla vendita di ortofrutticoli: 111 giornate di sospensione per due attività

Andrea Giuli
Condividi

TERNI– Una bella mazzata. Centoundici (dicasi 111) giornate di sospensione dell’attività di vendita. E’ questo il bilancio complessivo dovuto all’attività della polizia commerciale dei vigili urbani di Terni e dell’ufficio commercio del Comune di Terni in merito alla vendita dell’ortofrutta.
“L’attività portata avanti dagli organi di controllo e sanzione dell’Ente – dichiara l’assessore al Commercio, Daniela Tedeschi – dimostra un’attenzione costante verso un settore che è rilevante nel commercio cittadino, in particolare negli ultimi anni. I controlli e le sanzioni sono a tutela dei consumatori che hanno pieno diritto ad acquistare merce custodita ed esposta nel migliore dei modi possibili dal punto di vista igienico, nonché di tutti gli esercenti che rispettano le regole”.
Le violazioni accertate negli ultimi 5 anni nell’ortofrutta al dettaglio sono state 136. Hanno riguardato la mancata indicazione del prezzo di vendita, l’inottemperanza al turno di riposo settimanale, la mancata indicazione del luogo di provenienza dei prodotti, la mancata pubblicità dei prezzi di vendita, l’esercizio di vicinato attivato senza Scia, l’occupazione abusiva di suolo pubblico, l’occupazione di suolo pubblico in eccedenza rispetto a quanto autorizzato
L’ultimo provvedimento assunto dal Comune di questi giorni comprende: due diffide scattate per le sanzioni irrogate a carico di 2 venditori di prodotti ortofrutticoli in esercizio di vicinato dal personale della polizia commerciale del della polizia municipale, a seguito di controlli finalizzato al contrasto all’immigrazione clandestina, al lavoro sommerso, all’evasione fiscale, alla violazioni delle norme amministrative negli esercizi commerciali e violazioni alle norme igienico sanitarie. Tra le iniziative assunte dal Comune di Terni anche 21 diffide, provvedimento amministrativo che, in caso di reiterazione della violazione, fa scattare nuove sanzioni.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere