CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, Madonnina di via Murri: domani inaugurazione col vescovo

Cronaca e Attualità Terni

Terni, Madonnina di via Murri: domani inaugurazione col vescovo

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Ci sarà anche il vescovo di Terni, monsignor Giuseppe Piemontese, alla cerimonia di inaugurazione della nuova statua della Madonna che sarà posta nell’icona votiva di via Augusto Murri al posto di quella trafugata e poi ritrovata danneggiata lo scorso gennaio. Dopo il busto di padre Pio in via Pasteur inaugurato sabato dalla parrocchia di Campomicciolo, quindi anche la parrocchia di San Paolo riavrà la sua immagine sacra.

Madonnina via Murri

L’edicola votiva e la protesta dei residenti dopo il furto

Si tratta di una nuova statua simile in tutto a quella precedente, in vetroresina, ma policroma. Domani al termine della Santa Messa delle ore 18, celebrata dallo stesso Vescovo, una processione con la vecchia statua partirà dalla parrocchia sino in via Murri, dove poi il vescovo toglierà il velo a quella nuova. Per il momento, non ci saranno protezioni all’edicola votiva: “Abbiamo deciso così – dice don Marco Castellani, parroco di San Paolo – faremo una preghiera di riparazione e chiederemo alla Madonna che ci protegga da ulteriori atti vandalici”. In quell’edicola votiva al lato della strada ogni giorno si fermano in molti per una preghiera anche veloce e nel mese mariano si tengono incontri di preghiera e recita del rosario, organizzati dalle famiglie del quartiere, quale segno di grande devozione alla Vergine Maria.

La nuova statua della Vergine è stata acquistata con i soldi ricavati da iniziative di autofinanziamento. La vecchia comunque, della quale quest’anno ricorrevano i trent’anni dalla inaugurazione (fu voluta dall’allora parroco di San Paolo don Giovanni Zanellato), non andrà in pensione: sarà restaurata e resterà in parrocchia

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere