CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, ‘L’Unione fa la tua forza’, workshop sui fondi Ue per ripartire

Economia ed Imprese Terni Extra

Terni, ‘L’Unione fa la tua forza’, workshop sui fondi Ue per ripartire

Emanuele Lombardini
Condividi

La sede della Commissione Europea

TERNI – Un programma di investimenti proposto dalla Unione Europea e Banca Europea con l’obiettivo di sviluppare ricadute nell’economia reale in grado di creare posti di lavoro, incentivare la crescita e la competitività, soddisfare le esigenze economiche a lungo termine e rafforzare la capacità produttiva e le infrastrutture.

Detto in soldoni, idee per ripartire, con i fondi Europei. Se ne parlerà mercoledì dalle 9 alle 16 al Caos in un evento curato da Europe Direct, lo strumento della Commissione Europea che mette in collegamento diretto la Ue con in territori, per creare una nuova consapevolezza europea, attraverso contributi concreti ed iniziative di sensibilizzazione.

Terni al centro. L’evento, denominato “L’Unione fa la tua forza”, è stato presentato stamattina alla sala consiliare del Comune.  “Si tratta – hanno spiegato gli organizzatori –  di una giornata dedicata al piano europeo per gli investimenti, ai fondi europei, alla tutela dei brevetti e alla nuova disciplina della partnership pubblico-privato, organizzata dalla Commissione Europea tramite Europe Direct Terni, con l’obiettivo di far conoscere al sistema delle imprese, ma anche ai cittadini le ricadute del piano sui territori e le opportunità”.

Il Centro Europe Direct del Comune di Terni è stato tra i sei centri in Italia scelti dalla Commissione europea per organizzare questo tipo di evento di comunicazione. Per farlo ha dato vita ad una rete con diversi soggetti a cominciare da Enterprise Europe Network, la rete Europea che aiuta le PMI a crescere, innovarsi e internazionalizzarsi offrendo i propri servizi in Umbria attraverso Sviluppumbria.

L’evento. E’ prevista la partecipazione di relatori della Commissione Europea, della Cassa Depositi e Prestiti, della Regione dell’Umbria, dell’Università di Perugia (Scienze politiche e Economia) e dell’Enterprise Europe Network – Sviluppumbria, della Camera di Commercio di Terni, Centro Sviluppo Brevetti, Confindustria Umbria, Confcommercio Umbria, Confartigianato, Coldiretti, CNA Umbria. Iscritte alla giornata risultano circa 100 persone, imprenditori, associazioni di categoria, amministratori locali. Dopo la prima parte della mattinata dedicata ad una plenaria sul piano europeo per gli investimenti, sono in programma tre tavoli tematici sulla situazione attuale dei fondi europei, sulla normativa italiana e europea per i brevetti, sulla disciplina delle partnership pubblico-private. “Investire nella modifica dei processi pubblici attraverso il sistema collaborativo per la progettazione e la collaborazione per le politiche comunitarie – ha affermato il vicesindaco Francesca Malafoglia durante la conferenza stampa – è uno degli obiettivi dell’incontro che offrirà anche una panoramica sui finanziamenti attraverso l’intervento della Regione Umbria. Una sfida che abbiamo voluto lanciare riguarda l’attuazione delle idee che mettiamo a partecipazione ed è questo punto che cercheremo di indagare e discutere in uno dei workshop del pomeriggio”.

Formazione. Sarà anche un momento di formazione concreta per i giornalisti che interverranno, visto che l’evento rientra nel ciclo di formazione professionale dell’Ordine:  “Particolarmente rilevante – ha concluso l’assessore Malafoglia – sarà la partecipazione di molti giornalisti che seguiranno la discussione durante la mattinata, intermediari privilegiati per divulgare contenuti tecnici sull’utilizzo dei fondi e fornire informazioni utili ai cittadini”.

Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1