CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, l’ex Pd Pardini riunisce i delusi e medita una sua lista

Terni Politica Extra

Terni, l’ex Pd Pardini riunisce i delusi e medita una sua lista

Andrea Giuli
Condividi

Alessandro Pardini

TERNI – Mesi fa, dando l’addio sdegnoso e amaro al Pd, il professor Alessandro Pardini, stimato primario ospedaliero a Terni ed ex senatore dell’Ulivo, nel suo ultimo intervento in via Mazzini disse, profeticamente, un “mi rivedrete”.

Pardini riunisce i delusi Ed eccolo, dunque. Forse tardivamente, ma il medico non ha mai veramente abbandonato l’idea di una sua rentrée e, forse, di una personale vendetta rispetto al suo ex partito. Sta di fatto che Pardini, giovedì sera, ha riunito in una saletta  para-ecclesiale del centro città, un gruppo di amici, tra cui anche alcuni importanti pezzi – almeno così pare – del Pd ternano. Nella chat di WhatsApp allestita per l’occasione, qualche promotore dell’incontro sussurra di una ottantina di adesioni. Ma a cosa, precisamente?

Lista civica nell’aria Ebbene, giovedì sera, Pardini e i suoi amici valuteranno nel dettaglio se vi siano le reali e concrete condizioni tecniche, visti i tempi stretti, per allestire una propria lista civica, con tanto di candidati, simboli, nome e raccolta firme. Da quanto trapela, la possibile lista avrebbe anche una chiara ispirazione riformista e liberal, diciamo pure di centrosinistra in senso lato, da opporre sia al declino disperante del Pd che, soprattutto, ai cosiddetti populismi, di destra e pentastellati. Se vi saranno le suddette condizioni, allora Pardini e i suoi convocheranno nelle prossime ore una conferenza stampa.

Interrogativo Resta, però, un possibile problema, potenziale, ma affatto di poco conto: se nella riunione di giovedì sera si presenteranno – come sembra – autorevoli esponenti del Pd locale e se, a maggior ragione, l’eventuale lista civica pardiniana dovesse contenere candidati, magari iscritti al Pd o dirigenti di esso, forse qualche inghippo potrebbe presentarsi. Basta attendere. Con buona pace, se sarà, del neo-candidato sindaco “esterno” del Pd.

Esito Alla riunione pardiniana, da quanto trapela, c’erano una quarantina di persone, vari esponenti (anche noti) del Pd, un certo numero di medici, qualche esponente dimaltre liste civiche più o meno in embrione. La volontà di allestire una lista civica – e forse più di una – sarebbe stata sancita. Venerdì, i pardiniani si aggiornano. Poi, eventualmente, una conferenza stampa.

 

 

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo