CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, le opere d’arte al museo del Caos senza assicurazione da circa 2 anni

Politica

Terni, le opere d’arte al museo del Caos senza assicurazione da circa 2 anni

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Le opere d’arte, classiche e moderne, contenute all’interno del polo musicale del Caos, in via Campofregoso sono senza assicurazione. Da tempo.

Lo rivelano, in un atto d’indirizzo firmato unanimemente, tutti i consiglieri membri della quarta commissione comunale di controllo e garanzia, invitando chi di dovere a metterci subito una pezza. “Dalla serie di audizioni tenute in quarta commissione – si legge nell’atto -, relative al sistema museale ternano denominato Caos, è emerso che l’assicurazione sul patrimonio artistico comunale non viene rinnovata dal primo gennaio 2015. L’ ufficio assicurazioni ha informato il Comune in tempo utile del fatto che la polizza per essere rinnovata necessita di una erogazione di 10.000 euro. Alla data del 21 luglio scorso, il dirigente ci confermava che ancora non c’è copertura assicurativa e che il semplice sistema di video sorveglianza non può ritenersi misura sufficiente di tutela del valore delle opere possedute da questo ente. Il consiglio comunale impegna il sindaco e la Giunta a reperire i fondi necessari e a sottoscrivere immediatamente la polizza assicurativa a tutela delle opere artistiche patrimonio di questo ente”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere