CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, lavoratori in piazza per le due vertenze Treofan e Sangemini

Economia ed Imprese Terni

Terni, lavoratori in piazza per le due vertenze Treofan e Sangemini

Redazione economia
Condividi

 

TERNI – Lavoratori in piazza a difesa di una città che “dal punto di vista lavorativo conta i morti ogni anno”. Parole forti, che però rappresentano bene il quadro attuale. In piazza, a Corso Tacito, davanti alla sede della Provincia si sono unite simbolicamente ma non troppo, le vertenze per la Treofan, ormai ad un passo dalla chiusura e quella per la Sangemini, col gruppo Pessina che deve chiarire il futuro dei due siti ternani

Ma alla manifestazione organizzata da Flai e Filctem Cgil, Fai e Femca Cisl, Uila e Uiltec Uil, Ugl chimici si sono aggiunte anche le rappresentanze di altre aziende come Ast, Alcantara, Eskigel, Beaulieu, O-I Italy, Exolon Group, Novamont altre ancora che hanno espresso la loro solidarietà ai lavoratori in lotta. Presenti anche i sindaci Latini, Clementella e Montani oltre a diversi politici di vari schieramenti.

“Vogliamo solo lavorare, la gente come noi non molla mai”, lo slogan urlato sotto la Prefettura, dove si è sottolineato come ormai sempre più sono costretti ad andare fuori città a lavorare. Ed alle istituzioni: “Abbiamo fiducia, ma chi è vi ha preceduto ha solo sbagliato, è per questo che siamo qui. Non provate a fare gli stessi errori”. L’appello accorato, dei lavoratori della Treofan: “Pregate per noi e per le nostre famiglie, perchè a breve noi un lavoro non ce l’avremo più”.

Due delegazioni sindacali delle due aziende sono state poi ricevute dal prefetto Emilio Dario Sensi, che ha assicurato di essersi attivato per portare le rispettive vicende all’attenzione del Governo. I lavoratori della Sangemini chiedono ancora di conoscere il piano industriale del gruppo Acque Minerali d’Italia, mentre quelli di Treofan chiedono di far luce su  irregolarità di varia natura perpetrate da parte di Jindal, costringendo la multinazionale a cedere il sito.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere