CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, ladro di biciclette a bivacco in un parcheggio: denunciato

Cronaca e Attualità Terni Extra

Terni, ladro di biciclette a bivacco in un parcheggio: denunciato

Redazione
Condividi

Una volante della polizia

TERNI – Doppia operazione della Polizia a Terni. In seguito ad una segnalazione di danneggiamento e di atti vandalici commessi negli ultimi giorni all’interno di un parcheggio coperto del centro, la Squadra Volante ha scoperto tre giovani ternani che stavano bivaccando tra sporcizia e feci umane. Con loro anche due biciclette di valore,  una mountain bike nuova ed una bicicletta elettrica, entrambe aperte e non assicurate da catene.

Le bici sono risultate rubate e quasi subito è stato rintracciato il proprietario della mountain bike, un ternano di 50 anni che poco prima aveva sporto denuncia di furto proprio in Questura. Poco dopo, con  la collaborazione di un venditore di biciclette elettriche cittadino la Polizia è risalita alla proprietaria della bicicletta elettrica.

Dalla ricostruzione degli eventi si è potuto accertare che la mountain bike, dal valore di 400 euro, era stata parcheggiata dal proprietario quella stessa mattina nei pressi di Piazza Tacito, mentre la signora quella stessa mattina aveva posteggiato la sua bici elettrica nelle vicinanze del parcheggio dove era stata rinvenuta dalla Polizia.Alla fine dalle indagini  proprio uno dei tre giovani identificati nel parcheggio è risultato essere il ladro: pertanto è stato  denunciato per il reato di furto pluriaggravato.

Fermate due nomadi.  La mattina di San Valentino, nel corso dei servizi straordinari di prevenzione e antiborseggio disposti dal Questore, una pattuglia della Squadra Volante ha rintracciato davanti alla cattedrale del Duomo, poco prima del Pontificale, due nomadi che si aggiravano tra i fedeli. Le donne, che hanno dichiarato di essere giunte a Terni dal campo nomadi di Roma Tiburtina, sono risultate gravate da molteplici precedenti per furto e per questo, non avendo alcuna valida giustificazione per stare a Terni, il Questore ha emesso nei loro confronti la misura del Foglio di via Obbligatorio per tre anni.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere