CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, la palestra di Campomaggiore perde un pezzo dal soffitto: incidente sfiorato

Cronaca e Attualità Terni Politica

Terni, la palestra di Campomaggiore perde un pezzo dal soffitto: incidente sfiorato

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – E’ andata bene, tutto sommato, e per fortuna. Ma poteva andare assai peggio.

Cade un pezzo Lo scorso lunedì pomeriggio, secondo quanto segnala in una nota la consigliera comunale del M5S, Patrizia Braghiroli, nella palestra di Campomaggiore si è sfiorato il grosso guaio: un pesante oggetto di metallo si è staccato dal soffitto precipitando al suolo, mentre stavano facendo allenamento alcune allieve di un’associazione sportiva che regolarmente frequenta la palestra.image

La denuncia della Braghiroli “Solo per un caso fortuito – scrive la Braghiroli – nessuna delle bambine si trovava lì sotto in quel momento. L’oggetto in questione è una griglia di protezione di uno degli aereatori. Dopo il fatto, ci si è resi conto che anche un altro aereatore ne era sprovvisto (il pezzo giace in un angolo dell’impianto), venuto giù chissà quando. La manutenzione mai fatta da anni sta portando al disfacimento delle strutture comunali, con gravi rischi per i fruitori di tutti i giorni, ed è tra le probabili cause di questo cedimento. E c’è anche chi ha avuto il coraggio di sostenere, tra i consiglieri di maggioranza, che la situazione non è poi così grave. Porte rotte, infiltrazioni d’acqua, rubinetti che perdono, sciacquoni che versano in continuazione, scarichi intasati, finestre rotte, lampade mancanti, scritte sui muri, sono all’ordine del giorno negli impianti comunali e più volte sono stati denunciati dal M5S. Questa volta invece si è rischiata la tragedia, di questo tutti dobbiamo rendercene conto. Da anni ormai – continua la consigliera – segnaliamo la necessità di intervenire, effettuando la manutenzione ordinaria sistematicamente, al fine di poter mantenere le strutture in condizioni decenti ed evitare incidenti come questo. In tal senso, abbiamo anche presentato nei mesi scorsi (ed è in discussione in seconda commissione) un atto di indirizzo per l’affidamento delle palestre di proprieta’ comunale a chi avrà la premura e la volontà di gestirle con manutenzioni sistematiche”.image

Esposto alla procura La consigliera pentastellata, dunque, affonda la lama: “Questa volta non mancheremo di presentare un dettagliato esposto alla procura, affinché si valutino le relative responsabilità. Fatti come questo non dovranno più accadere. Bisogna intervenire immediatamente, dove sono quei 200 mila euro che Bucari aveva dichiarato essere nelle disponibilità delle casse comunali? Cosa aspettiamo a spenderli? Abbiamo inoltre presentato proprio oggi l’ennesima interrogazione per sapere dove siano questi 200 mila euro e come saranno spesi. Chiediamo e pretendiamo certezze. Con la speranza che tutto questo non induca l’amministrazione a chiudere l’ennesima palestra a titolo precauzionale per chissà quanti giorni, con circa cento allieve che si allenano, sei campionati in corso e dei genitori che pagano le quote”.

Rimedi ed interventi Intanto, giovedì mattina, la seconda commissione consiliare discuterà la bizza di atto d’indirizzo già preparata dai commissari che,mira l’altro, comprende proprio intervento specifico di manutenzione della palestra di Campomaggiore, all’interno del piano triennale delle opere pubbliche, a fronte di un mutuo da accendere prestissimo,per 200 mila euro. Nell’atto anche le modalità per ricercare possibili affidamenti esterni della struttura, ai fini di una più sistematica manutenzione. In queste ore, infine, la ditta Siram è intervenuta sul posto per mettere in sicurezza la porzione di soffitto della palestra soggetta al crollo della grata.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere