CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, la giunta approva il nuovo piano del personale: previste 74 assunzioni

Cronaca e Attualità Terni Politica

Terni, la giunta approva il nuovo piano del personale: previste 74 assunzioni

Redazione politica
Condividi

Sonia Bertocco
TERNI – “Direzioni armonizzate, uffici più flessibili, maggiore attenzione ai cittadini”. Questi gli obiettivi fissati dalla giunta Latini nell’approvare il nuovo modello organizzativo del Comune di Terni. Approvati anche l’assegnazione della dotazione organica per ciascuna struttura dirigenziale, l’inserimento dei nuovi profili professionali e il piano triennale del fabbisogno di personale 2018-2020. Sono previste 74 assunzioni, di cui 54 nel 2019 e 20 nel 2020.

 

Linee “Nelle linee programmatiche – sottolinea l’amministrazione comunale in una nota – era stata prevista la ridefinizione dell’attuale modello organizzativo, con l’obiettivo di ridare un nuovo impulso al Comune, nell’ottica di una migliore gestione delle risorse umane, in coerenza con le funzioni fondamentali conferite all’ente. A dicembre scorso è stato nominato un gruppo di lavoro tecnico amministrativo di supporto all’assessorato. Il lavoro ha avuto come presupposto lo studio delle attuali strutture direzionali, delle competenze attribuite, dei carichi di lavoro distribuiti tra i vari uffici e tra le risorse che costituiscono la dotazione organica di ciascuna di esse”.

Le scelte I criteri organizzativi generali che hanno portato alla definizione del nuovo Modello organizzativo dell’ente sono “l’armonizzazione delle direzioni, la modernizzazione degli uffici, la flessibilità nella gestione delle risorse umane, la responsabilizzazione delle figure dirigenziali, la facilitazione dei rapporti con i cittadini, la valutazione da parte dei cittadini della qualità dei servizi, la valorizzazione degli uffici legati all’ambiente, alla riscossione dei tributi, ai bandi europei, alla gestione delle società partecipate, all’innovazione informatica e all’istituzione dello Sportello unico per i servizi al cittadino”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere