CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, ‘Iniziativa Liberale’ fa il pieno alla prima uscita ufficiale

Terni Politica

Terni, ‘Iniziativa Liberale’ fa il pieno alla prima uscita ufficiale

Redazione
Condividi

TERNI – Buona la ‘prima’ di Iniziativa Liberale. Circa 150 persone hanno riempito la sala riunioni dell’hotel Garden in occasione del debutto della neonata associazione ternana di impegno civico, politico e culturale, presieduta dall’avvocato Carlo Viola.

Iniziativa Liberale, infatti, ha scelto di presentarsi ufficialmente all’opinione pubblica, venerdì scorso, con un convegno sulla situazione ambientale della città e sul suo inquinamento atmosferico, ospitando relatori autorevoli nella materia e offrendo alla platea non solo uno sguardo ricognitivo generale, ma anche e soprattutto alcune idee, proposte e suggerimenti concreti e in fase di sperimentazione per contribuire a migliorare la vivibilità del territorio.

Esperti, docenti, ricercatori e studiosi, da Andrea Aparo Von Flue a Carlo Calfapietra, da Paolo De Angelis a Nicola Iemma, da Monica Tommasi a Sonia Bertocco hanno illustrato i loro contributi, suscitando l’interesse della platea che, tra l’altro, vedeva la presenza di qualche politico, ex amministratori comunali, operatori del settore.

Un esordio, dunque, ricco di spunti che, oltre all’uditorio numeroso, lascia ben sperare per le prossime attività di Iniziativa Liberale. L’associazione sta già lavorando ad una serie di appuntamenti, proposte e progetti, non solo in campo ambientale, che potranno vedere il coinvolgimento delle istituzioni locali.

In questo senso, e proprio sulla scia del convegno del 27 gennaio, IL valuterà nei prossimi giorni le iniziative da intraprendere, al fine di sottoporre agli interlocutori istituzionali soluzioni che non contemplino vecchie logiche assistenzialiste, come la proposta di identificare Terni e Narni come ‘area di crisi ambientale complessa’, che operi con prescrizioni specifiche e funzionali al territorio e ai comparti di inquinamento.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere