CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, incidente all’Ast: i sindacati chiedono incontro urgente al prefetto. Qualcosa non torna

Economia ed Imprese

Terni, incidente all’Ast: i sindacati chiedono incontro urgente al prefetto. Qualcosa non torna

Andrea Giuli
Condividi

L'ingresso di Ast

TERNI – Qualcosa forse non torna, o non convince pienamente sull’accaduto. Sta di fatto che ieri, a due giorni dall’incidente sul lavoro in Ast, al reparto Pix2, che ha coinvolto un operaio 40enne della ditta General Montaggi colpito da una trave che gli ha rotto il femore destro (durante i lavori di realizzazione della Linea 6), le segreterie territoriali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic e Ugl, hanno scritto al prefetto di Terni e alla stessa Ast per chiedere un incontro urgente nel merito.

“Relatiavamente al protocollo per la pianificazione di interventi in materia di sicurezza sul lavoro nell’ambito degli stabilimenti della Ast  – si legge nella missiva sindacale – le scriventi organizzazioni sindacali sono a chiedere un incontro urgente per conoscere le dinamiche dell’infortuniomavvenutomil 31 agosto 2016. Come da protocollo si richiede la le senza di Rls e Rssp della società e dell’azienda coinvolta”.

Subito dopo l’incidente, in realtà, i vertici di Ast avevano convocato i coordinatori delle rsu di fabbrica per un primo confronto sull’episodio. Ma, evidentemente, le spiegazioni date non sono state sufficienti.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere