venerdì 18 Giugno 2021 - 22:51
31.9 C
Rome

Terni, in manette pusher di 68 anni che spacciava in città

Hashish e bilancino di precisione in casa, a insospettire i carabinieri di movimenti di un 44enne romano

TERNI – È ternano, classe 1953, già noto alle forze dell’ordine, lo spacciatore arrestato lunedì a Terni, soprannomicato ‘zio’ in quanto non più giovanissimo. Nel corso del pomeriggio, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio per fermare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino, i militari hanno tratto in arresto il 68enne S.S..

Movimenti Durante un controllo all’esterno dell’abitazione dell’uomo erano stati notati dei movimenti sospetti da parte di un uomo, romano di 44 anni il quale, perquisito, è stato trovato in possesso di poco più di 1 grammo di hashish appena dopo essere uscito dall’abitazione di ‘zio’ all’interno della quale sono stati successivamente trovati e sequestrati 50 grammi di hashish divisi in pezzi ed un bilancino di precisione. L’arrestato è ai domiciliari. Il 44enne romano è stato segnalato come assuntore alla prefettura.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi