CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, in consiglio comunale entrano i nuovi Cini, Apollonio e Pepegna

Cronaca e Attualità Terni

Terni, in consiglio comunale entrano i nuovi Cini, Apollonio e Pepegna

Redazione politica
Condividi

Federico Cini

TERNI – Giornata di surroghe e nuove nomine in consiglio comunale. Il  Consiglio comunale ha approvato la sostituzione degli ex consiglieri nominati assessori Cristiano Ceccotti, Sara Francescangeli e Orlando Masselli con i primi candidati non eletti nella medesima lista di appartenenza alle elezioni amministrative 2018, secondo quanto previsto dall’art.45 del Tuel.
Al posto dell’assesore Cristiano Ceccotti (Lega) diventa consigliere Federica Apollonio.  Sara Francescangeli (Lega), assessore, lascia il posto a Federico Cini, primo dei non eletti della lista nella quale era candidata.
A Orlando Masselli (Fratelli d’Italia), nominato anch’esso assessore, subentra Rita Pepegna.

Federico Cini  (nella foto), 24 anni, laureato in Ingegneria Informatica, coordinatore comunale della Lega. Federica Apollonio, 45 anni,  esercita a Terni la professione di avvocato dal 2003 e si occupa prevalentemente di diritto civile, alla sua prima esperienza politica.
Rita Pepegna, 58 anni, architetto, insegnante al liceo classico-artistico, ha ricoperto incarichi politici nell’amministrazione Ciaurro con deleghe al sociale, edlilizia pubblica, salute, politiche giovanili. E’ nel coordinamento comunale e provinciale di Fratelli d’Italia.

Commissioni.  Il Consiglio comunale nella seduta di oggi ha anche eletto i presidenti e i vicepresidenti della prima e seconda commissione consiliare permanente e il vice presidente della commissione Controllo e Garanzia, deliberazioni necessarie a seguito della nomina al ruolo di assessore dei consiglieri Orlando Masselli (Fratelli d’Italia) e Sara Francescangeli (Lega), già presidenti della prima e della seconda commissione consiliare, e delle dimissioni di Paola Pincardini (gruppo misto) dalla carica di vice presidente della quarta.
Presidente della 1° commissione Federico Cini (Lega)  con 18 voti, vicepresidente Alessandro Gentiletti (Senso Civico) 12 voti. La prima commissione consiliare ha competenza in materia di Urbanistica, Peep e Paip, Opere di urbanizzazione primaria e secondaria e opere infrastrutturali, Manutenzione e arredo urbano, Viabilità e politiche della mobilità.
Presidente della 2° commissione consiliare presidente Rita Pepegna (Fdi) 18 voti, vicepresidente Francesco Filipponi (Pd) 12 voti.La 2° commissione consigliare si occupa di Gestione servizi sul territorio, Politiche sociali e sanità, Istruzione pubblica, Politiche culturali, Università e formazione, Turismo e sport, Sanità e politiche ambientali.
Nella commissione Garanzia e Controllo  – il presidente è Thomas De Luca (M5s) –  è stata eletta vicepresidente Giulia Silvani (Lega)  con 24 voti.
Le nuove votazioni non hanno riguardato la 3° commissione dove il presidente è Leonardo Bordoni (Lega) e il vice Federico Pasculli (M5s).
Inoltre, sono stati designati 3 consiglieri, Francesco Pocaforza (Lega), Maurizio Cecconelli (Fdi) e Luca Simonetti (M5s)., delegati nell’assemblea degli elettori del Consiglio delle Autonomie Locali – Cal.