martedì 30 Novembre 2021 - 06:29
0.5 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Terni, in centro col notebook rubato nascosto sotto il giubbotto: coppia in manette

Operazione dei Carabinieri. Agli arresti un uomo di 23 anni ed una donna di 44 entrambi già noti alle forze dell'ordine per altri reati contro il patrimonio

TERNI – Se ne andavano tranquillamente in giro a piedi per le vie del centro, con un notebook appena rubato da un ufficio lì vicino nascosto sotto il giubbotto. Ma i Carabinieri di Terni li hanno notati e riconosciuti come assuntori di sostanze stupefacenti e gravati numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Così per i due, un uomo di 23 anni e una donna di 24, entrambi ternani, sono scattate le manette.

Fermati dai miltari dell’Arma – un equipaggio della Stazione -i due hanno cercato di giustificarsi. In particolare alla domanda su come mai il computer rubato recasse un nome diverso rispetto a quello della donna che era con lui, il giovane ha risposto che apparteneva alla sua fidanzata. Ma un rapido controllo sull’apparecchio ha permesso di accertare che in effetti era di proprietà di una professionista che aveva un ufficio poco distante.  L’immediato sopralluogo effettuato presso i locali ha fugato ogni dubbio: la porta d’ingresso era stata forzata, tutto era stato messo a soqquadro ed il noteboo, del valore di circa 1000 euro, era stato asportato proprio da lì.

Successivamente, il computer è stato riconsegnato alla legittima proprietaria, che ancora non si era accorta del furto. I due sono stati arrestati e posti ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Emanuele Lombardini
Giornalista, cittadino d'Europa

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi