CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, imprenditore denunciato per commercio illegale di legna

Cronaca e Attualità Terni

Terni, imprenditore denunciato per commercio illegale di legna

Redazione
Condividi

Il legname sequestrato
TERNI – E’ stato denunciato per furto aggravato e commercio illegale di legna da ardere, oltreché sanzionato con una multa da 37 mila euro, il titolare di un’azienda di Polino (Terni) al centro dell’indagine dei carabinieri forestali che hanno ricostruito quanto accaduto nell’area boschiva della Valnerina.

 

Lotto L’uomo la primavera scorsa aveva acquistato il lotto di terreno destinato al taglio dal Comune di Polino, ma è andato molto oltre il perimetro, abbattendo alberi su un’area con un’estensione doppia rispetto a quello che gli spettava, ossia dodici ettari. Il legname ricavato è stato commercializzato e secondo i carabinieri forestali sono circa 4.500 i quintali che il boscaiolo ha venduto tra la Valnerina e il Reatino, ma che non avrebbe neanche potuto tagliare. L’intera area è stata sequestrata e l’imprenditore agricolo denunciato.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere