CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, imbottito di cocaina semina il caos e “picchia” carabinieri e poliziotti

Cronaca e Attualità

Terni, imbottito di cocaina semina il caos e “picchia” carabinieri e poliziotti

Redazione
Condividi

TERNI – Imbottito di droga, dà di matto e semina il caos. Era, infatti, in preda all’influsso di sostanze stupefacenti il 39enne ternano pregiudicato che ieri sera, sabato, verso le 18, con l’auto della madre ha provocato scompiglio fra i cittadini, iniziando con la vettura a danneggiare le cancellate di alcune abitazioni per poi prendersela con le finestre e le unità esterne dei condizionatori delle case.

L’uomo, che al termine di un inseguimento terminato a Papigno è stato obbligato dalle pattuglie dei carabinieri a fermarsi, è stato poi bloccato dai carabinieri stessi, insieme a personale della pubbluca sicurezza intervenuto in supporto. Il 39enne che aveva assunto cocaina, appena costretto a fermare il mezzo, si era sdraiato per terra come fosse colto da malore ma, all’arrivo dei militari che volevano accertarsi delle sue condizioni, ha iniziato a dare in escandescenze finendo nella colluttazione con gli stessi nel terreno scosceso a lato della carreggiata. La faticosa opera di contenimento del 39enne ha portato 2 carabinieri e 3 poliziotti a riportare lievi lesioni. L’uomo, che al termine degli accertamenti è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, è stato anche denunciato dai carabinieri di Stroncone per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e guida sotto l’influsso di stupefacenti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere