CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, il tradizionale mercatino di Natale in centro città rischia di saltare

Cronaca e Attualità Terni

Terni, il tradizionale mercatino di Natale in centro città rischia di saltare

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – A meno di un mese dalla consueta partenza, il tradizionale mercatino di Natale in centro città, rischia seriamente di saltare. E, francamente, sarebbe un vero peccato. Per non dire una specie di affronto.

Le richieste degli ambulanti Le cose, in questo momento, stanno sostanzialmente così: l’associazione degli ambulanti (una dozzina circa di operatori) che da anni dà vita al mercatino di piazza Solferino ha fatto, più o meno formalmente, sapere all’amministrazione comunale che non vuole più stare a piazza Solferino ed ha chiesto di trasferirsi nella vicinissima piazza Europa, occupandola in gran parte. Non solo. Gli ambulanti avrebbero chiesto anche di rivedere un poco il periodo del mercatino stesso: non più dal cosiddetto ponte della Madonna alla Befana compresa, ma dal 26 novembre al giorno di Santo Stefano, il 26 dicembre. I motivi? Gli esercenti sosterrebbero, da quanto trapela, che negli ultimissimi anni piazza Solferino si sia un pò degradata e non sia più così produttiva in termini di ‘struscio’ e di attrattiva. Così come avrebbero accampato il fatto che dopo Santo Stefano non abbia molto senso continuare un mercatino giornaliero, ma, per esempio, interrompere il 26 dicembre per lo, magari, organizzare un evento conclusivo per il 6 gennaio.

La delibera di giunta Nel pomeriggio di martedì, l’associazione degli ambulanti si è riunita, avendo avuto notizia delle linee guida della delibera in merito che domattina la giunta comunale si appresta a licenziare; una delibera che ribadirebbe il mercatino a piazza Solferino e nel periodo tra l’8 dicembre e l’Epifania. Dunque – se così sarà – un niet su tutta la linea da palazzo Spada (peraltro fino al 4 dicembre piazza Europa sarà tambureggiata dai banchetti della campagna referendaria). Ebbene, a queste condizioni, gli operatori non ci stanno e potrebbero far saltare il tradizionale mercatino natalizio del centro città.  Vedremo tra poche ore se la delibera di giunta sarà rimasta la stessa e le concrete reazioni dei commercianti. Ma perdere il mercato di Natale sarebbe imperdonabile. Comunque sia.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere