CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, il Sii: voragine sistemata a tempo di record, ma nessuna nostra responsabilità

Cronaca e Attualità Terni

Terni, il Sii: voragine sistemata a tempo di record, ma nessuna nostra responsabilità

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Il presidente Stefano Puliti, l’ad Graziano Bernardi e il direttore generale della Sii, Paolo Rueca esprimono soddisfazione per il completamento dei lavori di ripristino del piano viario, dopo l’apertura della voragine di piazza Bruno Buozzi a Terni dove, ad inizio ottobre, si era verificato un cedimento strutturale.

A tale proposito la Sii ricorda i lavori effettuati su ordinanza del Comune di Terni per la riparazione dei danni subiti dalle condutture idriche e la tempestività con la quale sono stati eseguiti. “In coordinamento con l’amministrazione comunale – ricordano Puliti, Bernardi e Rueca – avevamo deciso di anticipare i tempi dell’intervento, risolto nel giro di tre ore, proprio per cercare di alleviare il più possibile i disagi ai cittadini, alle attività economiche e alla circolazione veicolare”.

Per quanto riguarda le cause del cedimento la Sii ha elaborato uno studio con il quale ha accertato che, per quanto di sua competenza, i cedimenti non sono riconducibili a reflui fognari o a danneggiamenti della rete idrica, escludendo quindi coinvolgimenti diretti nell’apertura della voragine. “Abbiamo affidato ad uno studio tecnico – precisano i vertici Sii – il compito di verificare se ci potessero essere responsabilità legate a strutture di nostra competenza, ma dagli accertamenti tecnici eseguiti è risultato che questo non si è verificato e che le cause non sono riconducibili a responsabilità del Servizio idrico”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere