CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, il Questore Belfiore saluta: “Reati in calo anche grazie ai cittadini”

Cronaca e Attualità Terni

Terni, il Questore Belfiore saluta: “Reati in calo anche grazie ai cittadini”

Redazione
Condividi

TERNI – E’ con il saluto alla stampa, la voce della città, che il Questore di Terni ha voluto dire grazie a tutti i ternani per i quattro anni passati insieme. Anni di intenso lavoro, di operazioni importanti, di proficue attività investigative che hanno permesso di assicurare alla giustizia numerosi autori di gravi delitti.

diminuzione-reatiReati in calo. Significativo il decremento dei reati nell’intera provincia di Terni negli ultimi anni, con un calo totale dei delitti denunciati del 25%, passati dai 9.496 del 2013 ai 7.161 del 2016. Stesso notevole calo per i furti, diminuiti del 27%  nello stesso arco temporale, e di quelli in abitazione diminuiti del 48% in provincia e di quasi il 70% nel capoluogo. Tutto ciò è stato reso possibile, ha sottolineato il Questore, grazie alla stretta e proficua collaborazione con l’Autorità Giudiziaria, ordinaria e minorile, con tutte le Specialità della Polizia di Stato e con le altre Forze di Polizia, con il coordinamento della Prefettura, nell’ambito del piano di sicurezza integrata, attuato quotidianamente. I dati completi si possono vedere nella foto a lato.

 Lavoro di squadra.  Ai cittadini, che hanno sempre collaborato con la Questura, segnalando situazioni sospette, in un’ottica di sicurezza condivisa e partecipata, definiti dal Questore i veri e propri “datori di lavoro” della Polizia di Stato, va un sentito ringraziamento per la loro vicinanza e per il loro prezioso contributo. L’attività di prevenzione e repressione messa in campo in questi anni, si è rivelata vincente nel contrasto alla criminalità, ha continuato il Questore, e induce tutti gli operatori a continuare sulla strada intrapresa per rendere la città sempre più vivibile e i suoi abitanti sempre più sicuri.

 Il Questore Belfiore ha voluto ringraziare infine tutte le donne e gli uomini della Polizia di Stato ternana e i loro famigliari, per l’impegno e la dedizione profusi nello svolgimento del loro lavoro al servizio dei cittadini. Prendendo in prestito una frase dell’amministratore apostolico diocesano Monsignor Ernesto Vecchi, il Questore Belfiore si è congedato dalla città, dicendo: “I ternani sono di pasta buona!”, assicurando che porterà con sé un ottimo ricordo del suo periodo passato a Terni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere