mercoledì 30 Novembre 2022 - 02:35
18.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Terni, il gruppo Arvedi per Ast ha pronto un piano di 1,5 miliardi di investimenti

A dirlo è il presidente dello stesso gruppo, Giovanni Arvedi, in un'intervista pubblicata oggi dal Sole 24 Ore

TERNI – Il gruppo Arvedi ha predisposto per Ast “un programma di interventi urgenti” e condotto uno “studio per nuovi investimenti”, che saranno “pari almeno al costo d’acquisto degli asset”, stimato in circa 700 milioni di euro: a dirlo, in merito al piano industriale dell’acciaieria di Terni, è il presidente dello stesso gruppo, Giovanni Arvedi, in un’intervista pubblicata dal Sole 24 Ore. In totale tra acquisto e investimenti, l’intera operazione vale circa 1,5 miliardi di euro. Il piano, spiega Arvedi, “punterà sull’aumento produttivo e di capacità di finitura”, inoltre priorità sarà data alla “decarbonizzazione con idrogeno verde”. “Presto” sarà inoltre presentato alle istituzioni il piano ambientale, che, sempre secondo Arvedi, “migliorerà tutela ambientale, sostenibilità e continuità aziendale”. Il piano sociale sarà invece discusso con i sindacati.

Le priorità del gruppo

Tra le “priorità” del gruppo anche il ritorno al lamierino magnetico, produzione dismessa in Ast tra il 2004 e il 2005, e la sua crescita trainata dall’auto elettrica. “L’obiettivo – spiega Arvedi – è produrne almeno 200 mila tonnellate, sia a grani orientati che non orientati”. Volume che “in futuro potrà raddoppiare. Ast – conclude Arvedi parlando dell’acciaieria ternana – deve tornare competitiva, è una condizione primaria. Per noi è uno stand alone business e deve ritrovare competitività”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]