CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, Iannarilli suona la carica: “Pronti a dare il massimo anche a Verona”

Calcio Terni Sport

Terni, Iannarilli suona la carica: “Pronti a dare il massimo anche a Verona”

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Tocca ad Anthony Iannarilli presentarsi ai microfoni dei cronisti dopo l’allenamento della Ternana: domani mattina la rifinitura poi la partenza per Verona. Il trend è quello lanciato dal Vives nei giorni scorsi ovvero lavoro, pazienza e maggiore cattiveria:  “Se guardo le due partite giocate potevamo avere qualche punto in più- dice – ma non è assolutamente tutto da buttare. Domenica dobbiamo fare 3 punti a Verona, ma nessuno ci regala niente”.

E ancora: ““Siamo una squadra tecnica e dobbiamo calarci nella categoria ed essere più cattivi. Ho rivisto la partita con il Renate, se avessimo sbloccato subito il match si sarebbe messa in discesa. E’ stata dura non giocare per due mesi, vorresti vincere subito ma non è facile in Serie C. Poi va tenuto anche conto del fatto che contro il Pesaro il portiere ha fatto i miracoli, se avessimo vinto, avremmo affrontato il Renate con meno frenesia. Ma stiamo sereni: i campionati non si vincono dopo due partite, anche l’anno scorso ho fatto 9 punti in 3 partite, poi sono arrivato quinto. Volevamo dare soddisfazione ai tifosi, ma ci rifaremo”.

Sulla squadra dice: “In queste due partite nessuno ci ha bombardato, ho avuto sempre l’impressione che avessimo potuto vincere entrambe. Riuscendo a prendere pochi gol con gli attaccanti che abbiamo vinceremo le partite. Dobbiamo essere lucidi fino alla fine e io sono certo che verremo fuori, abbiamo tutte le componenti per fare bene  ma il calcio non è matematica, quindi dobbiamo lavorare e guardare partita dopo partita”

Ora però comincia il tour de force con 13 partite in due mesi. Iannarilli dice: “Giocare ogni tre giorni non ci agevola, ma abbiamo una rosa ampia e di ottimo livello. Abbiamo tutte le carte in regola per affrontate al meglio questo mese”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere