CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, grande successo per la nuova edizione di Neo Amico Mio

Cronaca e Attualità Terni Extra Città

Terni, grande successo per la nuova edizione di Neo Amico Mio

Redazione
Condividi

TERNI – Aperta lo scorso venerdì (24 febbraio) presso la sede Enel Energia di Terni, in collaborazione con Anse Umbria (Associazione Nazionale Seniores Enel), la nuova campagna di prevenzione dermatologica Neo Amico Mio 2017 promossa da Aucc onlus e da Rotary Club di Assisi. L’evento, organizzato anche grazie al supporto degli Affari Istituzionali di Enel, del Punto Enel e di e-distribuzione, ha portato all’adesione di numerosi dipendenti Enel e soci Anse per un totale di circa cinquanta visite dermatologiche effettuate nell’arco della prima giornata e altrettante nella seconda, svoltasi il giorno seguente nel comune di Arrone.

Il progetto è volto a diffondere la cultura della prevenzione attraverso la promozione delle informazioni relative il melanoma e i tumori della pelle, nonché attraverso l’offerta in tutta l’Umbria di visite dermatologiche gratuite, mappature dei nevi e delle macchie sospette con dermoscopio ad epiluminescenza.

“C’è grande soddisfazione da parte nostra – ha dichiarato Enzo Severini, presidente di Anse Umbria – per la riuscita dell’evento. Ringrazio l’azienda Enel che, nell’accogliere la nostra proposta, ha dimostrato una grande sensibilità nei confronti della prevenzione del melanoma e una grande attenzione verso la salute dei suoi dipendenti. Desidero ricordare che nel 2016 Anse ha portato il progetto nella sede Enel di Perugia e di Foligno”. Grande soddisfazione anche da parte di Aucc e Rotary Club di Assisi per i risultati raggiunti. Il progetto è patrocinato dall’Ordine dei Medici della Provincia di Perugia ed è il risultato del lavoro di squadra e della stretta collaborazione tra Rotary Club di Assisi, Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus, Avis Umbria e Centro Servizi per il Volontariato di Perugia.

Lo scorso anno sono state 1006 le persone visitate gratuitamente, diciotto città umbre toccate dal progetto, centosessantotto asportazioni consigliate, dieci melanomi individuati, centonovanta nevi sospetti messi in osservazione a breve termine, più di 150 pazienti nei quali è stata effettuata diagnosi di tumore cutaneo non melanoma, sottoposti a terapia. Sempre nel 2016 il progetto ha raggiunto varie città dell’Umbria tra cui Assisi, Bevagna, Città di Castello, Fabro, Foligno, Gualdo Cattaneo, Gualdo Tadino, Gubbio, Magione, Norcia, Orvieto, Perugia, Santa Maria degli Angeli, Spoleto, Terni, Todi.

L’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus rivolge un sincero ringraziamento a tutti i medici che con grande dedizione prestano volontariamente la loro professionalità in nome della prevenzione. La campagna di comunicazione continua a godere di una testimonial d’eccezione: Laura Chiatti, attrice, da sempre vicina all’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus e al tema della prevenzione e della ricerca scientifica. Un volto e un personaggio che l’Umbria ha regalato al cinema e al teatro. “Non giocare sulla tua pelle!” è lo slogan utilizzato per promuovere l’iniziativa. Un messaggio che vuole essere un’esortazione a prendere sul serio la prevenzione dermatologica.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere