CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, gli studenti dei licei sognano uno scambio culturale con l’estero

Cronaca e Attualità Terni Extra

Terni, gli studenti dei licei sognano uno scambio culturale con l’estero

Redazione
Condividi

TERNI – Si sono chiuse l’11 novembre le iscrizioni al concorso Intercultura per gli studenti che vorranno andare a trascorrere un periodo di scuola all’estero durante l’anno scolastico prossimo 2020-2021. Sono tutti ragazzi che hanno tra i 15 e i 17 anni delle scuole di Terni e Narni che hanno deciso di mettersi in gioco, sfidando loro stessi e proiettandosi verso il futuro.

Obiettivo L’Associazione ONLUS Intercultura infatti mette a disposizione di tutti gli studenti che si sentano in grado di affrontare qualcosa di diverso, di unico nella vita, una grande esperienza educativa. Si tratta di una sfida, di un percorso per educare all’internazionalità, al dialogo, alla pace. Attraverso gli scambi di giovani ragazzi e ragazze l’associazione si propone di raggiungere il suo obiettivo ultimo: quello di far capire ai ragazzi, alle loro famiglie e a tutta una comunità, che dalle diversità nascono le opportunità, e che conoscere la diversità è l’unica maniera che si ha per vivere bene con noi stesi e con gli altri. Mettere in contatto culture diverse significa far capire che esistono al mondo diversi punti di vista, diverse idee, e che attraverso la conoscenza reciproca si possono comprendere anche le cose più diverse e distanti dal retaggio culturale nel quale si cresce.

Territorio E così quest’anno ben 37 ragazzi delle diverse scuole del territorio hanno deciso di mettersi in gioco e di provare a vincere uno dei 2.200 posti di scambio (di cui 1.500 messi a disposizione attraverso borse di studio offerte dalla stessa Fondazione Intercultura, ma anche da aziende, fondazioni, banche, comuni ed enti che con questa collaborano) che
AFS Intercultura mette a disposizione anche quest’anno a livello nazionale. Da sabato infatti inizierà un percorso di selezione che lì accompagnerà per le prossime settimane, e che li porterà tra fine gennaio e fine febbraio, a sapere se sono risultati vincitori di uno dei posti di scambio messi a bando per uno dei più di 50 paesi dove Intercultura è presente e promuove scambi interculturali.

Nell’anno scolastico in corso sono stati 10 i ragazzi di Terni che hanno avuto quest’opportunità e sono attualmente all’estero, o che sono rientrati da poco dalla loro esperienza. Anche i ragazzi di Terni cercano di aprirsi al mondo e di sfidare sé stessi andando a vivere per un periodo più o meno lungo in una famiglia di un paese straniero e andando a frequentare una scuola pubblica di quel paese insieme i loro coetanei stranieri (ma che ben presto diventeranno i loro migliori amici).

Per chi fosse arrivato in ritardo, o per chi fosse più grande, Intercultura dà l’opportunità di diventare multiculturali restando tranquillamente a casa. Infatti ogni anno più di 800 studenti stranieri vengono a conoscere e capire la cultura italiana, ospitati da famiglie italiane per tre, sei o dieci mesi, mentre frequentano una scuola superiore. Per saperne di più sull’ospitalità a Terni e dintorni si possono contattare Teresa Ferrantini (333-6923201) o Michele Pescolloni (340-1250633)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere