CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, giovane torna a camminare con la protesi dopo quindici anni

Cronaca e Attualità Terni Extra EVIDENZA2

Terni, giovane torna a camminare con la protesi dopo quindici anni

Redazione
Condividi

L'equipe di Ortopedia dell'ospedale di Terni

TERNI – Femore rimodellato per allungare la meda e impianto di una particolare protasi che, finalmente, permette a un 28enne di tornare a camminare. E’ successo a Terni dove, a inizio novembre, ma soltanto ora ne ha dato comunicazione il Santa Maria, l’equipe di chirurghi guidati dal dottor Sandro Latini ha eseguito un complesso intervento che ha permesso al giovane di appoggiare di nuovo il piede a terra, riacquisendo autonomia deambulatoria.

Dopo 15 anni Il giovane non camminava da 15 anni, quindi da quando era poco più di un bambino, e a causargli la grave disabilità era una lussazione post-traumatica dell’anca che, però, non era mai stata trattata, con un accorciamento dell’arto inferiore di circa 6 cm. Il paziente operato dall’equipe di Oropedia risiede in Umbria ma è originario della Guinea e non ha mai avuto accesso ad adeguate cure mediche. Con il complesso intervento chirurgico gli è stato rimodellato il femore per il necessario allungamento della gamba e che ha reso possibile, anche dal punto di vista vascolo-nervoso, l’impianto di una particolare protesi, potrà finalmente appoggiare di nuovo il piede a terra riacquistando autonomia deambulatoria e migliorando la propria qualità di vita. “La nostra Ortopedia – dice il direttore generale dell’ospedale di Terni, Maurizio Dal Maso – ha dimostrato ancora un volta di essere in grado di affrontare anche patologie rare, con competenza e professionalità, e si candida a divenire stabilmente un centro di riferimento regionale per le problematiche ortopediche ma in prospettiva anche traumatologiche”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere