lunedì 20 Settembre 2021 - 06:21
22.8 C
Rome

Terni, furto al sindaco: rubata sotto Palazzo Spada la bici elettrica

E' stato lui stesso a denunciarlo. Pd e M5S solidali ma attaccano: "Ecco la situazione sicurezza in città"

TERNI – Spiacevole incidente per il sindaco di Terni Leonardo Latini che suo malgrado ha dovuto testare di persona la situazione sul fronte della sicurezza. Martedì ha subito infatti il furto della bicicletta elettrica, parcheggiata sotto Palazzo Spada, il mezzo con cui abitualmente si sposta in città. Lo ha scritto lui stesso, dopo aver denunciato ovviamente il fatto alle autorità: “Ieri mattina ho lasciato la bici chiusa non sulle rastrelliere che erano tutte occupate da quelle dei dipendenti comunali, e questo è un bene, ma dentro palazzo Spada. E poi alla sera, quando sono tornato, non l’ho più ritrovata. Non saprei indicare di preciso a che ora sia stata rubata. Vediamo se si riesce a scoprire qualcosa…”.

Sicurezza. Pd e M5S nell’esprimere solidarietà sottolineano proprio l’aspetto sicurezza: “Esprimiamo solidarietà a Leonardo Latini per il furto della sua bicicletta – scrivono i consiglieri -. Non è piacevole essere derubati soprattutto di uno strumento utile alla mobilità alternativa. Una spiacevole circostanza con cui tanti nostri concittadini da tempo continuano a fare quotidianamente i conti. Un fatto di cui ci rammarichiamo, ma che mette fine in modo grottesco alla retorica sulla ‘città sicura’ con cui Lega e Fratelli d’Italia hanno vinto le elezioni. Speriamo che almeno questo episodio così reale e spiacevole – concludono i gruppi consiliari di Pd e M5s – induca il sindaco di Terni a concentrarsi sui bisogni della città. Basta rimpasti a Terni come in Regione, basta indennità costose per la collettività, basta rimborsi persino di pochi euro: si lavori su sicurezza, ad iniziare da quella stradale, su ambiente, sulle prospettive della nostra città”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi