CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, Endrigo perde il ‘tributo’ ma trova una via: intitolazione il 13 settembre

Terni Cultura e Spettacolo

Terni, Endrigo perde il ‘tributo’ ma trova una via: intitolazione il 13 settembre

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Il Tributo a Sergio Endrigo, quest’anno non si farà. Banalmente, mancano i soldi. Lo conferma l’Associazione Terni Città Futura, che organizza l’evento, sulla pagina facebook. Sinceramente, dispiace. Chi ci legge sa che il vostro cronista – qui e su altre testate – non è mai stato tenero con la manifestazione, nelle prime edizioni. Ma con la stessa onestà l’anno scorso si è scritto di una rassegna che finalmente aveva trovato la giusta quadratura del cerchio, dando il giusto spazio al musicista istriano sepolto a Terni insieme alla moglie ternana e allo stesso tempo, trasformando l’evento in una tre giorni di approfondimento sul tema della musica d’autore. Ma tant’è.

La stessa associazione, alla vigilia dell’anniversario numero 13 della scomparsa di Endrigo ne annuncia l’intitolazione di una via in città, progetto che peraltro era già stato approvato dalla passata amministrazione e che ora si concretizza con quella attuale. Ecco il testo della nota dell’associazione.

Domani 7 Settembre ricorrerà il tredicesimo anniversario della scomparsa del Maestro Sergio Endrigo.
La nostra città ininterrottamente ormai da sette anni celebra il suo legame con il cantante di origine istriana attraverso una serie di iniziative musicali e non solo che ne ricordano il valore artistico e poetico e che di edizione in edizione hanno fatto del “Tributo a Sergio Endrigo – Città di Terni” un immancabile appuntamento di livello e di grande richiamo nazionale.
Quest’anno non ci sarà il tributo cittadino a lui dedicato, le difficoltà organizzative, i mancati sostegni istituzionali e di sponsorship hanno costretto a procastinare l’edizione numero sette. Non nascondiamo la delusione di non poter regalare puntualmente al pubblico una nuova edizione, un festival che avevamo progettato ancor migliore e significativo per spettacoli musicali, incontri e approfondimenti culturali.
Ci consola il fatto che l’impegno organizzativo da quest’anno passa di mano dall’“Associazione Terni Città Futura” ideatrice e fin qui organizzatrice, ad un nuovo gruppo ancora più ampio e ricco di competenze specifiche e professionali ormai fondamentali e necessarie per un evento di tale portata.
Una evoluzione organizzativa che porterà gli “Amici del Tributo Endrigo” a realizzare una edizione speciale in occasione delle celebrazioni legate al nostro santo patrono San Valentino per il 2019.
Il grande repertorio di Endrigo infatti è composto sopratutto da canzoni d’amore e questo ben si inserisce nel futuro cartellone delle iniziative di Terni città di San Valentino – città dell’Amore.
Intendiamo comunque anche quest’anno in occasione dell’anniversario della scomparsa continuare in qualche modo ad onorare l’artista e il suo legame di amore con Terni, sposato con una ternana e sepolto nel nostro cimitero civico; lo faremo con l’apposizione della cartellonistica stradale indicativa che completerà cosi il riconoscimento che il Comune di Terni nel 2017 ha dato alla memoria del cantautore dedicandogli una nuova via della città (da Via del Centenario il primo tratto della strada del nuovo raccordo Gabelletta-Maratta ) formalizzando così affettuosamente in maniera perenne il legame dell’artista con la città e con gli eventi a lui qui organizzati.
La cartellonistica viaria è stata fornita direttamente dagli “Amici del Tributo Endrigo” attraverso un “patto di collaborazione” con l’attuale amministrazione e il relativo ufficio toponomastica e verrà scoperta il prossimo Giovedi 13 Settembre alle ore 12.30 in una originale cerimonia di intitolazione che prevede la presenza delle autorità cittadine e a cui invitiamo la cittadinanza tutta a partecipare”.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere