lunedì 14 Giugno 2021 - 01:27
30.7 C
Rome

Terni, dopo tante incertezze si sblocca la pratica dell’ex mercato coperto

Il Comune ha approvato la transazione da oltre 6 milioni di euro con la società Superconti Supermercati Terni, che nel 2009 acquisì all'asta l'area

TERNI – Si sblocca a Terni la vicenda dell’ex mercato coperto, area del centro città abbandonata da oltre 12 anni: la Giunta comunale ha infatti approvato la transazione da oltre 6 milioni di euro con la società Superconti Supermercati Terni, che nel 2009 acquisì all’asta l’area. Tra l’amministrazione comunale e la società – nel frattempo passata sotto la proprietà di Coop centro Italia – era nato nel 2011 un contenzioso tutt’ora pendente davanti al Consiglio di Stato.

Demolizione Nel 2019 Superconti Supermercati Terni ha però manifestato la volontà di giungere ad una transazione per dirimere la controversia. Il Comune incasserà quindi complessivamente 6 milioni e 700 mila euro oltre gli interessi, la rivalutazione e le spese legali (un milione di euro era già stato versato in precedenza).  Superconti potrà intervenire sull’immobile non procedendo più alla demolizione integrale e alla realizzazione dei piani interrati, ma – spiega una nota di palazzo Spada – “con una importante ristrutturazione dell’edificio esistente”.

Latini “Con questa delibera di giunta e con la successiva di Consiglio – commenta il sindaco, Leonardo Latini -, ci apprestiamo finalmente a risolvere la situazione con una soluzione che è frutto di un lavoro enorme e che va nell’interesse di Terni, consentendo all’ente di introitare una cifra importante e alla città di recuperare un’area strategica, contribuendo al rilancio dell’attrattività del centro storico e al ripristino del decoro”.
Nevi Sulla vicenda interviene anche il vice presidente del gruppo di Forza Italia alla Camera, il deputato ternano Raffaele Nevi. “Sono molto soddisfatto – afferma – per la soluzione raggiunta dall’amministrazione comunale di Terni e Superconti in merito al mercato coperto. Questa ci permetterà di riqualificare un’area così centrale per la città che da tempo era abbandonata a sé stessa. Voglio ringraziare il sindaco Leonardo Latini per aver raccolto il mio appello sbloccando finalmente questa annosa vicenda che ci portiamo dietro a causa dell’incapacità del centrosinistra di risolvere i problemi”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi