domenica 29 Maggio 2022 - 03:35
24.7 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Terni, detenuti in rivolta distruggono e danno fuoco alla loro cella

Martedì è attesa nella struttura la visita, già programmata da tempo, del dirigente del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Bernardo Petralia

TERNI – Ancora un episodio di violenza nel carcere di Terni, dove nel pomeriggio di domenica due detenuti in rivolta hanno distrutto e dato fuoco alla loro cella. L’episodio è accaduto nella sezione detentiva di media sicurezza. Secondo quanto riferisce il Sappe e confermato da fonti penitenziarie, i due, uno italiano e l’altro tunisino, dopo aver danneggiato il locale in cui erano rinchiusi, usando il termosifone come ariete hanno cercato di aprirlo, lanciando alcune bombolette del gas incendiate ed avvolte nella carta nel corridoio della sezione e dando fuoco anche al materasso e ad alcune magliette. Martedì è attesa nella struttura la visita, già programmata da tempo, del dirigente del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, Bernardo Petralia. Da diverse settimane nel carcere ternano si verificano episodi di cronaca come risse, colluttazioni, atti di autolesionismo e aggressioni contro i poliziotti penitenziari.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]