CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, De Luca si fa avanti e presenta il ‘programma dei cento passi’

Terni Politica

Terni, De Luca si fa avanti e presenta il ‘programma dei cento passi’

Andrea Giuli
Condividi

A.G.

TERNI – Dopo il candidato sindaco, la,lista per il consiglio comunale, tocca al programma. Nel dettaglio. Un programma a “cinque stelle” e circa 115 pagine.

De Luca, il programma e la sfida L’alfiere dei pentastellati per la corsa allo scranno più alto di palazzo Spada, Thomas De Luca, ha presentato lunedì mattina il suo programma nelle sede elettorale di via Goldoni.  “Oggi – ha detto De Luca – non presentiamo la solita lista di promesse elettorali, oggi presentiamo una direzione, una strada. Oggi presentiamo i nostri 100 passi, i 100 passi di Terni e dei ternani, affinché la nostra città diventi un modello europeo da seguire e da imitare. Terni è uno dei principali poli industriali del Paese, deve e può fare scuola in Italia e in Europa. Ma per farlo occorre cambiare approccio e iniziare a governare guardando il futuro. Il 10 giugno ogni ternano si troverà davanti a un bivio: potrà scegliere se guardare avanti e cambiare questa città, o se continuare a guardare indietro come tutto si ripete. Noi abbiamo scelto la prima strada e ci auguriamo che anche la città faccia lo stesso. Da una parte ci siamo noi, con un simbolo, un programma, un volto, che è il mio. Dall’altra ci sono decine di liste e persone – non tutte, ma molte – che corrono solo per una poltrona. Noi abbiamo le mani libere per fare quello che diciamo”.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL M5S PER TERNI 

L’appello De Luca continua: “Terni demograficamente è una piccola città rispetto alle grandi metropoli, sappiamo benissimo che possono prevalere anche condizioni di conoscenza e amicizia nel voto. Per questo voglio rivolgere un appello proprio a chi pensa di non votarci: leggete il nostro programma e poi fate le vostre valutazioni. Non fatevi influenzare, chiediamo a tutti di essere attivi e presenti. Non si vince da soli, ma si vince insieme. Io sono solo il terminale di un progetto, ma la vera essenza di tutto sono i cittadini. Se vinco, potremo iniziare a camminare tutti insieme come una grande comunità, a percorrere quei piccoli passi che abbiamo indicato nel nostro programma e che ci porteranno nel futuro e a ridare una speranza ai nostri figli. Se oggi si vota con un anno di anticipo è perché noi abbiamo mandato a casa Di Girolamo. Vorrei ricordarlo. Se non ci fosse stato il M5S, oggi staremo ancora qui a rimpiangere le mille occasioni perse di questa città. I ternani si meritano un’opportunità di governo del cambiamento, metteteci alla prova”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo