CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, dal Governo 4 milioni per il Briccialdi: “Un punto di partenza”

Cronaca e Attualità Terni

Terni, dal Governo 4 milioni per il Briccialdi: “Un punto di partenza”

Redazione
Condividi

TERNI – Dal Governo arriverà uno stanziamento di 4 milioni di euro per il Briccialdi. Lo annunciano le segreterie provinciali  Cgil e Flc Cgil di Terni. I soldi sono contenuti in un emendamento della Legge di Bilancio che assicura risorse economiche significative alle istituzioni Afam, tra le quali rientra appunto anche l’istituto musicale Briccialdi di Terni”-

I sindacati sottolineano come “Questo finanziamento deve rappresentare un passo nel percorso che dovrà portare alla statizzazione dell’ente. Intanto con le risorse previste (50 milioni di euro in tre anni per tutti gli istituti superiori musicali non statali e accademie non statali di belle arti) si eviteranno scenari drammatici che avrebbero messo a repentaglio decine di posti di lavoro anche sul nostro territorio”.

Giuli. Interviene sulla vicenda il vicesindaco e assessore alla cultura Andrea Giuli: “Non posso che raccogliere e condividere – dichiara- la soddisfazione espressa dalla presidente del Briccialdi per la sostanziale chiusura della lunga e faticosa fase emergenziale che ha caratterizzato almeno gli ultimi due anni della vita dell’istituto. Lo sblocco e l’arrivo dei 4 milioni dal Governo consentono al Briccialdi di superare tutte le grandi difficoltà finanziare e di dispiegare così gli effetti positivi del processo di statalizzazione. Questo importantissimo risultato non sarebbe stato possibile senza una lunga, complessa, ostinata e quotidiana azione congiunta dei vertici del Briccialdi, dei suoi docenti e studenti, dell’amministrazione comunale – il sottoscritto e il sindaco in testa -, e della buona politica. Alcuni parlamentari di varia appartenenza e il precedente Governo hanno infatti svolto un ruolo determinante. A tutti costoro va il ringraziamento sincero mio e del Comune”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere