CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Terni, da domani Di Girolamo non è più presidente della Provincia

Politica

Terni, da domani Di Girolamo non è più presidente della Provincia

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Scadono oggi i 20 giorni previsti per legge dalla presentazione delle dimissioni del presidente della Provincia Leopoldo Di Girolamo. Da domani, 10 novembre, le funzioni passano all’attuale vice presidente Giampiero Lattanzi (è anche sindaco di Guardea) che gestirà l’amministrazione fino alle elezioni per il rinnovo del presidente e del consiglio provinciale. Di Girolamo era stato eletto il 12 ottobre del 2014 e proclamato il giorno successivo. Aveva presieduto la prima seduta di consiglio il 30 dicembre dello stesso anno, la sua scadenza naturale sarebbe stata il 13 ottobre del 2018.

Stamattina Di Girolamo ha ribadito i motivi della sua scelta, ricordando i pressanti impegni come sindaco di Terni e la necessità di consentire una contemporaneità fra rinnovo della carica di presidente e rielezione del Consiglio provinciale. Sulla Provincia il presidente uscente ha sottolineato gli impegni in questo biennio. “Abbiamo tentato, fra difficoltà a volte insormontabili per i provvedimenti finanziari del governo, di assicurare le funzioni fondamentali e la ricollocazione del personale cercando di raggiungere l’obiettivo di ‘esuberi zero’. Quello che siamo riusciti a fare è soprattutto merito dei dipendenti che, pur in uno stato di assoluta precarietà ed incertezza, hanno mostrato profonda competenza ed attaccamento al lavoro. Importante è stato anche il clima di collaborazione che si è creato in Consiglio grazie all’atteggiamento di profonda responsabilità dei consiglieri di minoranza. Tutti insieme, maggioranza e minoranza, hanno dato esempio di buona politica, che è quella di cui hanno bisogno i cittadini”.

Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1