CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, confezionavano droga davanti al cimitero per poi spacciarla: denunciati

Cronaca e Attualità

Terni, confezionavano droga davanti al cimitero per poi spacciarla: denunciati

Redazione
Condividi

TERNI – Non si limitavano a spacciare stupefacenti, ma erano loro stessi a confezionare le dosi che poi immettevano sul mercato ternano. La sezione Narcotici della Polizia, diretta da Alfredo Luzi ha arrestato due uomini di nazionalità tunisina, pregiudicati, rispettivamente 39 e 28 anni, mentre si trovavano intenti a questa attività all’interno di un casolare nei pressi del cimitero.

I militari sono arrivati ai due anche a seguito di alcuni precedenti fermi di giovani trovati in possesso di piccole dosi di cocaina. Oltre alla droga, i militari hanno trovato all’interno della baracca 5000 euro in contanti e diversi telefonini dalla coppia di spacciatori per i loro contatti, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacente, ben occultato nei pressi del caseggiato.​I due tunisini sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per spaccio di sostanze stupefacenti ed uno dei due è stato espulso perché clandestino. Gli acquirenti sono stati invece fermati come assuntori.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere