CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, Confesercenti al Comune: “Riduca Tosap, Tari e imposta sulla pubblicità”

Economia ed Imprese Perugia Terni

Terni, Confesercenti al Comune: “Riduca Tosap, Tari e imposta sulla pubblicità”

Redazione economia
Condividi
Una panoramica di Terni
Una panoramica di Terni
TERNI –  Confesercenti Terni in pressing sul Comune per chiedere la riduzione di alcune imposte. In una nota stampa l’associazione del presidente Italo Federici scrive all’amministrazione ternana chiedendo interventi concreti per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Richieste  “Chiediamo uno sforzo finanziario alla municipalità – scrive Federici – venendo incontro alle difficoltà delle attività commerciali ed artigianali. Chiediamo al Comune di ridurre per l’anno in corso le tasse Tosap e Tari, l’imposta sulla pubblicità del 50 per cento per le aziende di alloggio e ristorazione commerciale e collettiva, nonché per le agenzie di viaggio, le associazioni sportive dilettantistiche e le palestre, le scuole pubbliche e private. Parliamo di attività che, essendo chiuse, non producono reddito ma nemmeno rifiuti e non possono produrre costi impropri, visto che con i locali di ritrovo chiusi non ci sono tavoli all’aperto, ed anche le spese pubblicitarie sono sostanzialmente ferme. Per la municipalità si tratterebbe di un mancato introito modesto (l’intera Tosap per tutte le categorie produttive vale poco più di un milione di euro e qui parliamo di qualche centinaia di migliaia di euro, così come l’intera imposta pubblicitaria vale meno di 2 milioni di euro, ndr). Poca roba per il Comune tanta per chi in questi mesi non ha registrato incassi ma con altri costi che comunque decorrono (contributi Inps, Inail, affitto locale, Imu e Tasi, ndr)”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere