CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, Comune e Asm: più soldi per la ‘guerra’ al rifiuto ‘selvaggio’

Terni Politica

Terni, Comune e Asm: più soldi per la ‘guerra’ al rifiuto ‘selvaggio’

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – La giunta comunale ha deliberato di incrementare la raccolta dei rifiuti abbandonati. Sono state individuate, nell’ambito dei rapporti economici tra Comune e Asm, risorse per 22.500 euro che serviranno ad Asm per intensificare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti abbandonati.

“Una esigenza – si legge in una nota del Comune – che nasce da comportamenti non rispettosi dell’ambiente e del fatto che nel corso dell’ultimo anno il territorio del Comune di Terni è stato oggetto di un intervento di riorganizzazione radicale del servizio di raccolta rifiuti, volto al raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata previsti dalla legge e definiti dal vigente Piano d’ambito dell’Ati4 che ha previsto il passaggio ad una modalità di raccolta porta a porta su tutto il territorio comunale.

Giacchetti Secondo l’assessore comunale all’Ambiente, Emilio Giacchetti “il passaggio al nuovo sistema di raccolta è stato caratterizzato, però, da un aumento del fenomeno di abbandono di rifiuti in tutto il territorio comunale. Ci rendiamo conto, come amministrazione comunale, che si tratta di comportamenti di inciviltà che non possono trovare alcuna tolleranza e che si stanno verificando anche in altri Comuni. La rimozione dei rifiuti abbandonati deve necessariamente essere garantita per il ripristino e il mantenimento di adeguate condizioni di igiene, di decoro nel territorio comunale e per la salvaguardia della salute pubblica. L’amministrazione comunale ha quindi deciso di integrare considerevolmente il servizio di rimozione, senza che ciò comporti esborsi ulteriori rispetto a quelli programmati, previa rimodulazione dei servizi stessi”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere