lunedì 27 Settembre 2021 - 09:38
14 C
Rome

Terni, cinquantenne ruba bici da 5 mila euro: arrestato

L'uomo è stato denunciato e nei suoi confronti è stata ripristinata la misura dei domiciliari

TERNI – Agli arresti domiciliari per furto, è salito in sella ad una bicicletta in fibra di carbonio, dal valore di oltre 5 mila euro, ma è stato notato da una pattuglia in borghese della polizia e, dopo un breve inseguimento, è stato fermato. L’uomo, un cinquantatreenne di Terni, è stato denunciato e nei suoi confronti è stata ripristinata la misura dei domiciliari.

Pattuglia L’episodio è avvenuto nella prima periferia della città. In servizio di pattuglia c’era un poliziotto che svolge attività agonistica come ciclista e quando, insieme al collega della sezione antidroga della squadra mobile, ha riconosciuto il cinquantatreenne – pluripregiudicato per spaccio e per reati contro il patrimonio e disoccupato – e lo ha visto sfrecciare tra i palazzi, non ha potuto non notare la costosissima bicicletta di ultimo modello. E’ scattato l’inseguimento, durante il quale l’uomo ha provato a sfuggire agli agenti infilandosi con la bici nei vicoli stretti e passando per un piccolo cancello pedonale. Alla fine uno di loro è sceso dall’auto e, a piedi, è riuscito a bloccarlo.

Droga Nella sua abitazione, oltre a 20 grammi di hascisc, è stata trovata una seconda bicicletta, anche questa molto costosa. L’uomo ha quindi ammesso di essere l’autore dei furti. Entrambe le bici sono state riconsegnate ai legittimi proprietari.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi