CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, certificazione Igp per il pampepato: incontro per la strategia

Terni Extra Varie

Terni, certificazione Igp per il pampepato: incontro per la strategia

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Si è svolto presso la Camera di Commercio di Terni si è un incontro di approfondimento per la certificazione IGP del pampepato ternano, che sarebbe il primo prodotto della nostra provincia a fregiarsi del riconosciuto marchio europeo. L’incontro promosso dalla Camera di Commercio insieme a Confartigianato Imprese Terni, ha visto la partecipazione della Regione Umbria e il Parco Tecnologico 3A che hanno illustrato ai produttori presenti, l’importanza sia per le imprese in termini di riconoscibilità del prodotto e di aumento delle vendite a livello nazionale e internazionale, sia per il territorio attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici.

L’iniziativa. La Camera di Commercio, si è proposta come cabina di regia dell’iter certificativo che coinvolge la Regione Umbria, il Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e infine la Commissione Europea. La Confartigianato si è resa disponibile nel coordinamento alla creazione del gruppo di produttori (pasticcerie e forni) che, come previsto dall’ultimo decreto Ministeriale,  una volta costituito formalmente con atto notarile, sarà il soggetto che presenterà la domanda di certificazione.

Le imprese presenti, hanno colto subito l’importanza di questa certificazione e alla riunione si sono mostrate molto interessate alla creazione del gruppo e all’avvio ufficiale del percorso. Ancora di più vedendo il coinvolgimento delle istituzioni del territorio sia in termini di coordinamento che economici.

“Crediamo che lo sviluppo del territorio passi anche da la valorizzazione dei prodotti tipici – dichiara il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Flamini – e quindi intendiamo sostenere la qualificazione del prodotto ternano per eccellenza: il pampepato, con una certificazione riconosciuta a livello mondiale come l’IGP. Sappiamo che sarà un percorso lungo, ma crediamo che il territorio ternano e il suo pampepato debba essere valorizzato, conosciuto, venduto e assaporato in tutto il mondo. Auspico che questo progetto coinvolga il maggior numero di produttori possibile, grazie anche al supporto delle loro associazioni di rappresentanza – continua Flamini – La Camera di Commercio crede molto in questa opportunità, tanto da aver deciso di sostenere buona parte degli oneri economici dell’operazione, che diventa quindi molto vantaggioso per le imprese ”

Per maggiori informazioni sul percorso o per entrar a far parte del gruppo promotore è possibile contattare l’ufficio Promozione e Sviluppo della Camera di Commercio di Terni promozione@tr.camcom.it,  telefono 0744 489227/ 274.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere